Cumuli di rifiuti a due passi dai banchi del mercato: "E' un'emergenza"

La Fiva Confcommercio chiede l'intervento dell'amministrazione comunale per far fronte ad una situazione divenuta insostenibile

Una condizione indecente a due passi dal mercato in via Paparelli. A denunciare la situazione è Franco Palermo, presidente Fiva Confcommercio Pisa, che parla di "una vera e propria emergenza rifiuti".

“Ormai è diventata una vergognosa, incredibile e inaccettabile discarica a cielo aperto, che nonostante le nostre sollecitazioni agli organi competenti, cresce progressivamente di settimana in settimana - afferma Palermo - la rete che divideva il terreno dal mercato è stata divelta da tempo e così per gli inquinatori seriali è un gioco da ragazzi sbarazzarsi in tutta tranquillità della spazzatura che nessuno viene a togliere. Ma noi operatori non possiamo certo continuare a lavorare in queste condizioni drammatiche”.

“Siamo in presenza di reati ambientali conclamati e di una situazione sanitaria che rischia di essere compromessa - ammette il presidente della Fiva ConfcommercioPisa - e non possiamo certo rassegnarci ad essere invasi dalla spazzatura. Rinnoviamo il nostro invito all'assessore all'Ambiente Filippo Bedini ad intervenire e ad attuare urgentemente tutte quelle misure necessarie a ripristinare una situazione di igiene, decoro e legalità. Considerata la gravità di questa situazione, non c'è davvero più un minuto da perdere”.

rifiuti mercato Paparelli-3

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento