Impianti sportivi: eternit rimosso al campo sportivo Abetone

Alcune coperture in amianto sono state incapsulate in un materiale che ne impedisce il deterioramento

Sono terminati i lavori per la messa in sicurezza del campo sportivo Abetone. E’ stato rimosso il materiale che costituisce il manto di copertura dei fabbricati presenti all’interno degli impianti. Il nuovo manto è costituito da pannelli sandwich con interposto materiale isolante del tipo poliuretano espanso. Il materiale impiegato non contiene o rilascia componenti pericolosi, al contrario del vecchio risalente a diversi decenni fa. Inoltre è resistente alle alte temperature e agli agenti atmosferici, non viene aggredito da muffe e batteri, è leggero, sostenibile e di lunga durata.

Alcune coperture esistenti relative ai locali tecnici o locali magazzino sono state recuperate con lavori di incapsulamento delle lastre in eternit, mediante l’applicazione di un prodotto specifico consolidante, che ne impedisce il deterioramento. La ditta che ha svolto l’operazione è la Gambini Costruzioni e l’intervento segue quello effettuato a Marina di Pisa e al Tennis Club di Piazzale dello Sport. Il costo totale dei lavori è di circa 150mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

Torna su
PisaToday è in caricamento