Castelfranco di Sotto: rimozione di eternit nell'ex fornace del Callone

L'amministrazione comunale di Catselfranco ha ribadito che le procedute di rimozione dell'eternit nell'ex fornace del callone, erano state avviate già dal 10 settembre scorso

Dopo le segnalazioni sulla presenza di eternit vicino all'ex fornace del Callone, l'amministrazione comunale di Castelfranco ha sottolineato che già dal 10 settembre (dunque ben prima della segnalazione apparsa sulla stampa), era stato avviato il procedimento amministrativo per la rimozione, da effettuarsi a carico della proprietà del terreno.

La proprietà ha incaricato una ditta specializzata nella rimozione, ma è stata comunque emessa un'apposita ordinanza per il rispetto delle procedure che dovranno essere approvate da ASL e ARPAT. "Ci sentiamo di rassicurare i cittadini fanno sapere dal comune di Catselfranco - ribadendo che l'amministrazione si era già mossa per tempo, avviando tutte le procedure richieste dalla legge, in un'ottica di massima tutela per la salute dei cittadini e la salubrità dell'ambiente".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • Coronavirus, l'epidemiologo fa il punto: "Massima allerta, ma niente panico"

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento