Volterra: rimosse le scritte vandaliche dalle mura di Vallebona

La rimozione è stata coperta economicamente dai genitori dei ragazzi autori del vandalismo, ma i giovani non hanno svolto lavori utili come concordato in un primo momento

"Le mura sono state recuperate alla loro dignità". E’ quanto dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli annunciando la rimozione delle scritte vandaliche dalle mura medioevali di Vallebona, sfregiate da alcuni giovani. "L'intervento è stato coperto economicamente dai genitori dei ragazzi coinvolti nei vandalismi - aggiunge il primo cittadino - non c'è stato però, come avevamo concordato in una prima fase, alcun giorno di lavori utili da parte dei ragazzi, nel campo delle manutenzioni. Credo sia un'occasione persa, perchè laddove ci sono stati progetti che hanno visto coinvolti e partecipi i ragazzi in questo ambito, la consapevolezza del patrimonio che abbiamo e della difficoltà a mantenerlo, è cresciuta".

L'intervento di recupero è stato seguito dal consigliere Fidi che, assieme alle forze dell'ordine, sta ora programmando una stretta sui controlli, specie durante il fine settimana, "per prevenire e reprimere il diffondersi di atti vandalici ai danni del patrimonio pubblico e privato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento