Sparatoria al Cep, la svolta: fermato il fuggiasco

Iacono era poco distante dalla sua abitazione, nello stesso quartiere teatro della sparatoria

E' stato fermato nella tarda serata di oggi, venerdì 9 febbraio, Patrizio Giovanni Iacono, il 21enne ritenuto il responsabile del ferimento di quattro persone fuori dalla Caffetteria Tirreno, nel quartiere del Cep, in seguito ad un diverbio nato per futili motivi. Dopo la sparatoria avvenuta intorno alle 11.30, erano scattate le ricerche serrate da parte delle forze dell'ordine. Alla fine la svolta intorno alle 22. Il giovane è stato infatti rintracciato dalla Squadra Mobile nello stesso quartiere del Cep dove è avvenuta la sparatoria e dove lo stesso giovane abita con la madre. Iacono è stato portato in Questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I residenti: "Nessuno si sarebbe mai immaginato una cosa simile"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento