Sparatoria al Cep, la svolta: fermato il fuggiasco

Iacono era poco distante dalla sua abitazione, nello stesso quartiere teatro della sparatoria

E' stato fermato nella tarda serata di oggi, venerdì 9 febbraio, Patrizio Giovanni Iacono, il 21enne ritenuto il responsabile del ferimento di quattro persone fuori dalla Caffetteria Tirreno, nel quartiere del Cep, in seguito ad un diverbio nato per futili motivi. Dopo la sparatoria avvenuta intorno alle 11.30, erano scattate le ricerche serrate da parte delle forze dell'ordine. Alla fine la svolta intorno alle 22. Il giovane è stato infatti rintracciato dalla Squadra Mobile nello stesso quartiere del Cep dove è avvenuta la sparatoria e dove lo stesso giovane abita con la madre. Iacono è stato portato in Questura.

I residenti: "Nessuno si sarebbe mai immaginato una cosa simile"

Potrebbe interessarti

  • Estate in spiaggia ma occhio agli altri: ecco il bon ton del Codacons

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

Torna su
PisaToday è in caricamento