Sparatoria al Cep, la svolta: fermato il fuggiasco

Iacono era poco distante dalla sua abitazione, nello stesso quartiere teatro della sparatoria

E' stato fermato nella tarda serata di oggi, venerdì 9 febbraio, Patrizio Giovanni Iacono, il 21enne ritenuto il responsabile del ferimento di quattro persone fuori dalla Caffetteria Tirreno, nel quartiere del Cep, in seguito ad un diverbio nato per futili motivi. Dopo la sparatoria avvenuta intorno alle 11.30, erano scattate le ricerche serrate da parte delle forze dell'ordine. Alla fine la svolta intorno alle 22. Il giovane è stato infatti rintracciato dalla Squadra Mobile nello stesso quartiere del Cep dove è avvenuta la sparatoria e dove lo stesso giovane abita con la madre. Iacono è stato portato in Questura.

I residenti: "Nessuno si sarebbe mai immaginato una cosa simile"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • ha colpito una risorsa. la città sarà in lutto

    • Anche in un articolo dove si parla di un italiano che ha sparato a delle persone , recidivo ,etc devi parlare delle risorse... Ci sei fissato eh

  • chiudete la porta della cella e buttate la chiave

  • Dai su.....Tutto è pene ciò che comincia e finisce pene...dai filippescu ora vai dalle vittime e prometti a tutti gli abitanti del 'ceppppe' cappuccino e giubbottino antiproiettilino... propongo mostra immediata 'guns at work' con musica a tutto bordone di vasco del cd 'gli spari sopra' !

  • E' un terrorista

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il corso in Informatica compie 50 anni: ciclo di eventi all'Università

  • Cronaca

    'Testa Lorenzini' di Volterra, chiesto incontro al ministro: "Vogliamo spiegare le nostre ragioni"

  • Cronaca

    Debitori per droga, botte e minacce a giovanissimi: tre arresti

  • Cronaca

    Sicurezza stradale: 145mila euro nel pisano per migliorare la viabilità

I più letti della settimana

  • San Giuliano Terme, investito in bicicletta: morto

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Foto porno nel cimitero: tre denunciati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 16 e 17 marzo

Torna su
PisaToday è in caricamento