Coltellate e bottigliate in lungarno Pacinotti: arrestate due persone

Una violentissima rissa è scattata intorno alle 4 di sabato 28 settembre in pieno centro città. Due uomini sono stati prima soccorsi dal 118 e poi arrestati dai Carabinieri: presentavano numerose ferite da taglio

Calci, pugni, coltellate e lancio di bottiglie di vetro. Violentissima rissa tra quattro stranieri intorno alle 4 del mattino di oggi, 28 settembre, in lungarno Pacinotti, nel pieno centro storico di Pisa. Sul posto, allertati da alcuni passanti, sono subito intervenuti i Carabinieri della sezione Radiomobile e della stazione di Pisa Porta a Mare. Giunti sui lungarni i militari sono riusciti a bloccare due uomini, un 34enne e un 24enne entrambi tunisini e pregiudicati, che presentavano numerose ferite da arma da taglio.

I due sono stati prima soccorsi dal personale del 118 intervenuto e poi trasportati in ospedale per le cure del caso. Questa mattina per loro è infine scattato l'arresto per rissa, lesioni personali aggravate e porto di oggetti atti ad offendere, in attesa del giudizio per direttissima. Intanto sono scattate le indagini per rintracciare gli altri due stranieri protagonisti della rissa, a cui hanno assistito diversi testimoni.

Si tratta dell'ennesimo episodio di violenza accaduto negli ultimi mesi in centro città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

Torna su
PisaToday è in caricamento