Cascina: rissa con coltelli, in tre finiscono all'ospedale

Il fatto è avvenuto tra sabato e domenica fuori da un locale della zona industriale cascinese: sono stati ricoverati due giovani che hanno riportato ferite da arma da taglio, un altro invece è stato subito dimesso

Una rissa in piena notte davanti al locale Movida, nella zona indistriale di Cascina, è terminata con tre feriti. Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica intorno alle 3,30. Per cause ancora da capire è scoppiata una lite tra gruppi di ragazzi che hanno estratto anche coltelli. All'ospedale di Cisanello sono finiti un magrebino di 23 anni e un italiano di 33, entrambi residenti a Pontedera. Mentre il fratello 25enne del giovane straniero è stato subito dimesso nonostante presentasse anche lui, come gli altri due, ferite da arma da taglio. Sono in corso le indagini dei Carabinieri anche per individuare altre persone coinvolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento