Cascina, rissa con coltelli: tre giovani denunciati per lesioni

Una serata finita nel peggiore dei modi al locale Movida dove la festa è stata bruscamente interrotta da un diverbio sfociato in una vera e propria rissa: in tre sono finiti all'ospedale Cisanello

Sono tre le persone denunciate dai Carabinieri per la rissa a colpi di coltello avvenuta nella notte tra sabato e domenica di fronte al locale Movida nella zona industriale di Cascina. Un diverbio che ha fatto finire all'ospedale con ferite da arma da taglio tre ragazzi, due fratelli magrebini di 25 e 23 anni e un italiano 33enne, tutti residenti a Pontedera.

I denunciati sono due italiani e un albanese, tutti residenti a Castelfranco di Sotto e con età compresa tra i 27 e i 29 anni. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, uno degli italiani denunciati si trovava nel locale in compagnia della fidanzata, quando ha cominciato a litigare con i due magrebini e l'italiano, poi feriti, per futili motivi. Successivamente ha chiamato il fratello della ragazza e un suo amico per regolare i conti. Giunti questi ultimi alla discoteca sarebbe scoppiata la rissa.

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

  • Professoressa colpita da ictus: i poliziotti la salvano entrando dalla finestra

Torna su
PisaToday è in caricamento