Cisanello, furibonda rissa tra senzatetto: davanti ai pazienti si scatena un putiferio

L'episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica. Da tempo clochard utilizzano i divanetti delle sale d'attesa come giaciglio. Le guardie giurate hanno utilizzato lo spray urticante per riportare la calma. Diversi feriti

Una notte da codice rosso nella sala d'attesa del Pronto Soccorso dell'ospedale Cisanello di Pisa, sempre più ricovero per senzatetto che utilizzano i divanetti come giaciglio per dormire. Una situazione più volte denunciata anche da alcuni nostri lettori. Sabato notte però si è scatenato il finimondo con una fuoriosa rissa che ha coinvolto alcuni stranieri. Il tutto davanti agli occhi impauriti delle persone che stavano attendendo di essere visitate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un primo accenno di lite intorno all'una, forse per l'occupazione dei divanetti, la guardia giurata ha però riportato la calma. Qualche ora dopo poi è scoppiata una vera e propria rissa, con tanto di coltelli. Le guardie giurate di turno hanno utilizzato lo spray urticante per cercare di placare gli animi, fino all'intervento delle forze dell'ordine che hanno ammanettato alcune persone. Diversi contusi sia tra senzatetto che tra le forze dell'ordine, mentre lo spray urticante ha fatto sentire i suoi effetti anche tra i pazienti in attesa e tra il personale medico e infermieristico, con pruriti, tosse e starnuti.

Una situazione, quella del Pronto Soccorso, che si protrae da troppo tempo e per la quale il personale ha scritto una lettera alla direzione aziendale affinchè intervenga in maniera risolutiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento