'Spiagge Sicure': Confcommercio plaude all'attività della Polizia Municipale sul Litorale

L'associazione di categoria esprime soddisfazione per i risultati ottenuti nel corso dell'estate ma sottolinea come in centro storico il commercio abusivo sia "ancora lontano dall'essere debellato"

Un sequestro di merce contraffatta operato dai vigili in spiaggia

"Un toccasana in termini di lotta alla contraffazione e al commercio abusivo". I vertici di Confcommercio Provincia di Pisa esprimono soddisfazione per l'attività svolta quest'estate sul litorale dagli agenti della Polizia Municipale di Pisa nell'ambito dell'operazione 'Spiagge Sicure'. Un'attività che ha portato al sequestro di oltre 8mila oggetti e ad identificare e denunciare quasi 100 persone per commercio ambulante abusivo.

"Il bilancio dell'attività della Municipale è il chiaro segno di un impegno concreto verso il rispetto delle regole e del lavoro di imprenditori e commercianti. Per questi risultati dobbiamo ringraziare l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno, il comandante Michele Stefanelli, l'ispettore responsabile dei servizi sul Litorale Alessandro Novi e gli agenti della Polizia Municipale" dice la presidente di Confcommercio Pisa, Federica Grassini.

Tra la merce sequestrata dagli agenti: capi di abbigliamento, borse, costumi, occhiali e giocattoli. Un campionario che la dice lunga sulla quantità e la varietà di oggetti contraffatti in circolazione. "Il fenomeno è preoccupante - continua Grassini - e Confcommercio Pisa sta portando avanti da anni un'assidua battaglia contro l'abusivismo e la contraffazione, promuovendo iniziative volte al rispetto delle regole e tutelando chi lavora nel rispetto della legalità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se sul litorale i risultati sono incoraggianti diversa è la situazione nel centro di Pisa, dove le attività di commercio illegale sono all'ordine del giorno e compromettono il lavoro dei commercianti e degli imprenditori che operano regolarmente. "Auspichiamo di vedere gli stessi risultati e la stessa efficacia d'azione anche nel centro storico, dove il fenomeno è ancora lontano dall'essere debellato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

Torna su
PisaToday è in caricamento