Ritrovato ad Edimburgo l'imprenditore di Lajatico scomparso: resta il mistero

Salvatore Mannino è ricoverato in ospedale, accusa una perdita di memoria. A settembre aveva lasciato un biglietto cifrato

E' stato ritrovato Salvatore Mannino, l'imprenditore 52enne scomparso dallo scorso 19 settembre da Lajatico. Si trova ricoverato in un ospedale di Edimburgo, in Scozia. A dare notizia è stato l'avvocato di famiglia Ivo Gronchi. Del caso si è occupata la trasmissione di Rai 3 'Chi lo ha visto?'.

Al momento resta sconosciuta la dinamica dei fatti che ha portato l'uomo nella capitale scozzese. Mannino si troverebbe nella struttura dal giorno dopo la sua sua scomparsa, accusando peraltro una perdita di memoria. Ad infittire il mistero anche il biglietto con messaggio criptato lasciato a casa, cifre che decodificate avrebbero composto la frase "Perdonami, scusa". Mannino, scrive Il Corriere della Sera, aveva lasciato anche una valigia con 10.550 euro, i documenti (esclusa la carta di identità, che però non aveva nemmeno ad Edimburgo), carte di credito e un computer portatile. 

Il riconoscimento è avvenuto grazie a due tatuaggi che l'uomo ha sul braccio sinistro e sulla spalla destra. Ieri sera i carabineri di Pisa hanno avvisato l'avvocato Gronchi, che poi insieme ai familiari ha proceduto al riconoscimento grazie a una fotografia inviata dalla polizia scozzese. 

Potrebbe interessarti

  • Estate in spiaggia ma occhio agli altri: ecco il bon ton del Codacons

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

Torna su
PisaToday è in caricamento