Roberta Ragusa: si cerca nelle cave di pietra sui monti pisani

I rocciatori del Tuscania si calano negli anfratti per trovare una traccia della donna scomparsa da San Giuliano Terme. Nei prossimi giorni ci si concentrerà anche sul lago di Massaciuccoli

Al setaccio la zona delle cave di pietra sui monti pisani sopra San Giuliano Terme, a pochi chilometri dall'abitazione di Roberta Ragusa. Decine e decine di Carabinieri del primo reggimento Tuscania e della compagnia di Pisa stanno perlustrando la zona. Per adesso le ricerche non hanno dato esito, ma sono tuttora in corso.

I rocciatori del Tuscania si stanno calando negli anfratti più inaccessibili della zona alla ricerca di un corpo o di qualunque altro elemento possa risultare utile alle indagini. Nelle aree meno impervie agiscono invece i Carabinieri pisani coadiuvati dalle unità cinofile.

Le battute di ricerca proseguiranno anche nei prossimi giorni e si focalizzeranno sui corsi d'acqua e sul lago di Massaciuccoli, i cui fondali saranno scandagliati palmo a palmo da subacquei. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Ac Pisa 1909, tifosi infuriati: assemblea alla Leopolda per organizzare la protesta

    • Sport

      Ac Pisa 1909, il prefetto: "Chiudere la trattativa, a rischio l'ordine pubblico"

    • Cronaca

      Feste natalizie: autobus gratis per gli acquisti in centro

    • Cronaca

      Mura di Pisa: migliaia di persone a passeggio

    I più letti della settimana

    • Tragedia all'asilo: bambina muore soffocata

    • Malore fatale sul treno: muore dopo aver cercato i sintomi sul cellulare

    • Studente di Ingegneria muore nel letto: sembrava una normale influenza

    • Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

    • Lite con accoltellamento in zona Lungarno Pacinotti: 24enne ferito

    • Raccolta porta a porta a Volterra: spiccata la prima multa da 200 euro

    Torna su
    PisaToday è in caricamento