Ruba in un supermercato e colpisce al volto un vigilante: arrestato e rimesso in libertà

Un 39enne si è impossessato insieme a una complice di prodotti parafarmaceutici del valore di circa 50 euro. Nel tentativo di fuggire ha colpito l'addetto alla sicurezza dell'attività

Rapina impropria e lesioni. E' con questa accusa che i Carabinieri di Pontedera hanno arrestato nella serata di ieri, 4 febbraio, un italiano di trentanove anni. L'uomo, all’interno di un supermercato del centro, dopo aver rimosso l’etichetta antitaccheggio, si è impossessato di prodotti parafarmaceutici del valore di circa 50 euro, facendoli poi occultare da una complice, che si è poi rapidamente allontanata.

Il 39enne si è dato anch'esso alla fuga, spintonando e colpendo con violenza un addetto alla sicurezza, per poi essere bloccato dopo un breve inseguimento da altri dipendenti del centro e dai Carabinieri che nel frattempo erano intervenuti. Accompagnato in caserma, dopo le formalità di rito, è stato rimesso in libertà.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Utilizzo del forno a microonde: attenzione alla salute

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

Torna su
PisaToday è in caricamento