Volterra, nuovo apparecchio Tac: sale operatorie chiuse dal 28 aprile al 6 maggio

Con la nuova apparecchiatura Volterra sarà all'avanguardia visto che il nuovo sistema per interventi ortopedici di chirurgia vertebrale e di traumatologia è al momento utilizzato solo in alcune strutture sanitarie di Milano

In occasione dell’imminente inizio dei lavori di adeguamento dei locali del blocco operatorio per l’installazione di una nuova apparecchiatura, cioè un avanzato sistema TC-computer-video assistito per uso intraoperatorio finalizzato all’attività di chirurgia vertebrale e all’attività chirurgica in generale presso l’ospedale di Volterra, recente donazione della Fondazione e della Cassa del Risparmio di Volterra, per il periodo compreso fra il  28 aprile ed il 6 maggio 2013, in via temporanea e transitoria, non potranno essere eseguiti interventi chirurgici in urgenza o programmati. Inoltre, per interventi necessari sulla rete elettrica, potrà risultare problematica l’attività diagnostica TAC ed risonanza magnetica il  2, 3 e 4 maggio.

Come precisato, i lavori avranno una durata limitata al periodo compreso fra il  28 aprile e il 6 maggio 2013 e pertanto per tale periodo la direzione aziendale ha adottato tutte le misure necessarie ed idonee a garantire la continuità dell’assistenza sia in urgenza sia programmata, infatti coloro che necessiteranno di trattamento chirurgico urgente e/o di esami TC/RM urgenti saranno inviati presso l’ Ospedale 'Lotti' di Pontedera attraverso i sistemi di transfert con ambulanza,  che verranno potenziati.

"Di tutto ciò - si legge in un comunicato dell'Asl 5 - si informa la cittadinanza non solo per osservare il criterio della massima trasparenza e condivisione dei  processi che la direzione aziendale pone in atto nell’intento di migliorare la qualità dei servizi, ma anche per chiedere la collaborazione dei cittadini per superare la prevista settimana di criticità che, se da un lato potrà apportare qualche disagio all’utenza, dall’altro consentirà un eccezionale potenziamento tecnologico dell’ospedale volterrano".

Infatti, grazie alla sensibilità e all’attenzione  della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e della Cassa di Risparmio, sarà acquisito ed installato un sistema TAC per impiego intraoperatorio che consentirà, attraverso un sistema di navigazione e algoritmi di ricostruzione multiplanare 2D e 3D, interventi ortopedici di chirurgia vertebrale e di traumatologia, assistiti dal personale di radiologia, con estrema precisione proiettando la realtà ospedaliera di Volterra fra le realtà chirurgiche del settore più avanzate di Italia. Infatti, tale sistema innovativo è oggi attivo solo presso alcune strutture sanitarie di Milano.
L’apparecchiatura potrà essere impiegata anche per guidare interventi dei chirurghi del Presidio, come biopsie e resezioni mirate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento