Calambrone, gettato in mare da un peschereccio: fugge dopo il salvataggio

Il giovane, secondo quanto raccontato da un testimone, sarebbe stato gettato in mare da un'imbarcazione che si è poi allontanata. Accertamenti della Capitaneria di Porto

Strano episodio avvenuto nella serata di mercoledì 8 giugno a Calambrone. Un uomo caduto in mare da un'imbarcazione vicino alla costa è stato salvato da un bagnino di uno stabilimento balneare.

Secondo la testimonianza di un pescatore in spiaggia, l'uomo, un giovane di colore, sarebbe stato gettato in mare da un peschereccio in transito. Il naufrago, recuperato in acqua da un bagnino, appena toccato terra si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando gli uomini della Capitaneria di Porto e della Polizia di Livorno sono arrivati sul posto se n'era già andato. Andato via anche il bagnino autore del salvataggio che era già smontato dal turno. La Capitaneria cercherà di verificare il racconto del testimone e di rintracciare il naufrago e l'imbarcazione indicata dal pescatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento