Business e sport: all'ippodromo di San Rossore arriva lo sceicco campione del mondo

Dal 20 al 23 agosto il 'Toscana Endurance Lifestyle 2015'. Saranno più di 500 persone al seguito della famiglia reale. Oltre 3 milioni di euro l'introito nelle strutture alberghiere. La manifestazione offrirà una serie di opportunità legate al business

Ci sarà anche lo sceicco Hamdan bin Mohammed Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e campione del mondo in carica, al 'Toscana Endurance Lifestyle' in programma a San Rossore da domani al 23 agosto. Chiuse le iscrizioni, sono risultati battuti tutti i record con 217 cavalli iscritti, dei quali 46 in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti, con 18 nazioni rappresentate.

Insieme a lui sono annunciate oltre cinquecento persone al seguito della famiglia reale, per la parte sportiva e per il business. Le strutture alberghiere hanno visto impegnate migliaia di camere con un movimento che supera i 3 milioni di euro. Il punto di riferimento di una logistica così imponente sarà l’ippodromo di San Rossore mentre all’aeroporto Galilei faranno scalo i voli in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti e gli aerei cargo appositamente predisposti che porteranno a ‘Toscana Endurance Lifestyle 2015' i cavalli impegnati nelle gare.

La tenuta di San Rossore e il suo ippodromo saranno un palcoscenico unico per una serie di gare di altissimo livello, fra le quali anche la 'Meydan Nations Cup' di 120 km per junior e young riders. I cavalieri più famosi a livello mondiale provengono da Algeria, Argentina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, India, Irlanda, Italia, Marocco, Oman, Polonia, Spagna e Svizzera.

Si è parlato nei giorni scorsi di sport e business. Domani alle 10, nell’auditorium 'Rino Ricci' della Camera di Commercio, è in programma un simposio internazionale 'Fare business negli Emirati Arabi Uniti' (la Toscana è il secondo partner commerciale italiano) mentre la sera, a Villa Scorzi (Calci), si svolgerà il Gran Galà dell’Endurance. Toscana ed Emirati Arabi Uniti si incontrano grazie al denominatore comune garantito dalla passione per il cavallo e l'endurance.

Per Pisa è una grande occasione, che va molto a di là dell’aspetto sportivo. La manifestazione sarà il motore di una serie di opportunità legate a business e relazioni internazionali tra Toscana ed Emirati Arabi Uniti.

Una delle caratteristiche del 'Toscana Endurance Lifestyle 2015' è infatti l'allestimento della sezione business 'Uae Days in Toscana' che si avvale del patrocinio del Ministero dell'Economia degli Emirati Arabi Uniti e del supporto di enti e istituzioni grazie ai quali la Toscana è riuscita lo scorso anno ad esportare verso questo Stato prodotti di 300 aziende con un fatturato di 1,3 miliardi di euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento