Lavori in Fi-Pi-Li: sconti in autostrada per i mezzi pesanti

L'agevolazione, che ha l'obiettivo di alleggerire il traffico in superstrada, entra in vigore dal 1 agosto. Ecco chi ha diritto allo sconto

Giunto il nulla osta dal MIT e firmati gli atti necessari, entra in vigore oggi, 1 agosto, lo sconto di circa il 50% sulla tariffa autostradale ai mezzi pesanti (classi 3, 4 e 5) che percorrono le A11 e A12 in alternativa alla sgc Fi-Pi-Li.

"Si tratta di un provvedimento - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - nato dalla volontà di limitare per quanto possibile i disagi all'utenza e le code dovute lal cantiere per il miglioramento della sicurezza lungo la Fi-Pi-Li. La Regione Toscana sta portando avanti tutto quanto in suo potere per ridurre le criticità e, tra queste, la presenza in strada di mezzi pesanti. Togliendo camion e pullman dalla Fi-Pi-Li, la code subiranno una riduzione notevole e con esse anche i disagi per l'utenza, sia nei giorni lavorativi che nel fine settimana".

La fase iniziale di incentivo - sperimentale - sarà a carico di ASPI e SALT, senza oneri per la Regione Toscana. La sperimentazione durerà 2
mesi, al termine dei quali la Regione valuterà se far proseguire l'iniziativa, questa volta a carico del bilancio regionale.

Chi ha diritto alla riduzione tariffaria

L'agevolazione tariffaria riguarderà esclusivamente i transiti andata e ritorno dei mezzi a 3,4 e 5 assi nelle seguenti tratte delle autostrade A11 e A12:

Firenze Ovest- Pisa Nord

Firenze Scandicci - Pisa Nord

Calenzano - Pisa Nord

Firenze Impruneta - Pisa Nord

Firenze Sud- Pisa Nord

Prato est - Pisa Nord

Firenze Ovest - Pisa Centro

Firenze Scandicci - Pisa Centro

Calenzano - Pisa Centro

Firenze Impruneta - Pisa Centro

Firenze Sud - Pisa Centro

Prato est - Pisa Centro

Firenze Ovest - Livorno

Firenze Scandicci - Livorno

Calenzano - Livorno

Firenze Impruneta - Livorno

Firenze Sud - Livorno

Prato est - Livorno

Hanno diritto alla riduzione tariffaria del 50% i titolari di contratto Telepass con Viacard con veicoli di classe di pedaggio 3, 4 e 5. L'importo della quota scontata verrà arrotondato al centesimo di euro ed evidenziato in fattura. I transiti con pagamento 'self service' o manuale (contanti,
tessere, carte di credito, bancomat) o tramite Telepass Family non saranno scontati.

Nel caso in cui il soggetto avente diritto non sia titolare di contratto Telepass con Viacard, potrà richiederlo e presentarsi per il ritiro presso
un Punto Blu delle Regioni Toscana, Liguria ed Emilia Romagna o presso uno dei centro servizi elencati sul sito www.telepass.com
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

Torna su
PisaToday è in caricamento