homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Scoperta la 'Particella di Dio', parla anche un po' di pisano

Il Cern festeggia la scoperta del 'Bosone di Higgs', meglio conosciuto come la'particella di Dio', che conferma le teorie moderne dell'universo. Nel team di scienziati ci sono anche 40 fisici pisani

In basso una foto del fisico pisano Guido Tonelli

Dopo quasi mezzo secolo di esperimenti, si è arrivati a una svolta sulla scoperta del bosone di Higgs. E tra il team di scienziati che ha scoperto la cosiddetta 'particella di Dio', c'è anche un pezzo di Pisa. Grazie al bosone, ogni cosa ha una massa. Tra i principali guido tonelli cernricercatori figura infatti il pisano Guido Tonelli, laureatosi in fisica presso l'università toscana nel 1975 e poi docente ordinario nella stessa, prima di diventare ricercatore associato all'Isitituto nazionale di fisica nucleare.

Tonelli alla guida dell'esperimento Cms nel periodo in cui la 'caccia' al bosone di Higgs si organizzava, è attualmente Senior Staff Scientist al Cern e ha lavorato nel campo della fisica delle particelle elementari partecipando a esperimenti al Cern e a Fermilab, a Chicago. Fra i suoi contributi principali si contano le prime misure di precisione della vita media dei mesoni charmati, test sperimentali del Modello Standard delle interazioni fondamentali e ricerche di nuova fisica. Il 13 Dicembre 2011, ha presentato in un seminario congiunto al Cern, insieme a Fabiola Gianotti, di Atlas, la prima evidenza sperimentale della presenza del bosone di Higgs intorno a 125GeV di massa, risultato che è stato definitivamente confermato oggi.

"C'è molto dell'Italia, ma anche di Pisa e delle sue eccellenze, in questa straordinaria scoperta - ha affermato orgoglioso il sindaco Marco Filippeschi - qualcosa che già assomiglia molto al bosone di Higgs dato che Guido Tonelli, gli altri pisani dell'Istituto nazionale di fisica nucleare, dell'università e della Scuola Normale, hanno dato un contributo fondamentale a questo esperimento e agli altri più importanti della fisica delle alte energie. L'ho detto stamani anche al direttore dell'Infn di Pisa Giovanni Batignani - ha aggiunto Filippeschi - porgendogli i miei complimenti e chiedendogli di estenderli a tutto lo staff dei ricercatori".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Roberto
    Roberto

    Un grandissimo orgoglio per Pisa!

  • Che orgoglio! *_*

  • Avatar anonimo di federica
    federica

    una scoperta considerevole!

  • Grandissimi!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lorenzana: esteso incendio di sterpaglie e bosco

  • Cronaca

    Stazione: agenti Polfer sventano furti ai turisti, denunciate tre donne

  • Cronaca

    San Piero a Grado: al via i lavori per la nuova fognatura

  • Sport

    Ac Pisa 1909: il sindaco chiama Britaly e Equitativa per chiudere la trattativa

I più letti della settimana

  • Viale Gramsci, lite sfocia in rissa: coinvolte 30 persone

  • Pontedera, malore al supermercato Panorama: muore 51enne

  • Terremoto, serve sangue: il Centro trasfusionale di Cisanello aperto con orario continuato

  • Terremoto nel Centro Italia: a Pisa parte la raccolta di alimenti

  • Sicurezza, controlli della Polizia: denunciato un 20enne per atti osceni

  • Terremoto nel Centro Italia: anche i Vigili del Fuoco di Pisa in supporto

Torna su
PisaToday è in caricamento