Bomba all'aeroporto: valanga di voli cancellati al "Galilei"

L'ordigno, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stato ritrovato nell'ambito dei lavori per l'ampliamento delle piste. L'aeroporto è stato chiuso per l'intera nottata offrendo comunque assistenza ai viaggiatori che hanno deciso di attendere la riapertura

Un ordigno bellico è stato trovato ieri sera durante i lavori preliminari previsti per l’ampliamento delle piste di volo dell'aeroporto. Così, dopo la bomba disinnescata proprio ieri mattina nel porto di Marina di Pisa, il caso ha voluto che gli artificieri dell'Esercito del nucleo di Piacenza fossero nuovamente impegnati nel comune di Pisa, stavolta al "Galilei". L'ordigno bellico deriva da un bombardamento avvenuto durante la seconda guerra mondiale. 

Effettuate le opportune valutazioni da parte degli artificieri, è stato deciso di predisporre un’area di sicurezza con un raggio di circa 500 metri dal punto di ritrovamento.
In considerazione della posizione dell’ordigno, proprio in prossimità delle piste, il Direttore Aeroportuale ENAC contestualmente al Comandante della 46^ Brigata Aerea hanno ritenuto necessario chiudere l’aeroporto, sospendendo tutte le attività di volo di traffico civile e militare dalle ore 20.30 di ieri sera, in quanto la delimitazione dell’area di sicurezza comprende un ampio tratto di entrambe le piste.  L'aeroporto ha comunque riaperto alle ore 10.39 di stamattina e la situazione sta tornando gradualmente alla normalità.
 
Sono iniziati immediatamente i lavori per la costruzione di un terrapieno di contenimento.
 
L’Aerostazione è rimasta aperta per tutta la notte garantendo un servizio di assistenza ai passeggeri che hanno deciso di rimanere in aeroporto in attesa della ripresa dei voli.
 
Per aggiornamenti sullo stato dei voli, gli interessati possono consultare la sezione “Voli in tempo reale” del sito dell’aeroporto (www.pisa-airport.com) oppure in alternativa i siti delle compagnie aeree di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Scontro tra due auto: muore 70enne

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento