Stazione, arrestato clochard ricercato per omicidio

L'uomo, un 42enne polacco, è stato riconosciuto dalla Polfer. Decisive le foto segnaletiche e il confronto delle impronte digitali

Si era reso responsabile della morte di un clochard come lui, provocata a suon di pugni in una rissa scoppiata qualche mese fa a Roma alla Stazione Termini. Un 42enne Polacco, in Italia senza fissa dimora, da quel giorno aveva cambiato zona ed era qui a Pisa.

Intanto le indagini sono andate avanti e da qualche settimana la Procura di Roma aveva emesso un mandato di cattura nei suoi confronti. Gli operatori della Polfer di Pisa lo hanno fermato ieri pomeriggio, venerdì 10 agosto, al Binario 1 della Stazione Centrale. Decisive prima le foto segnaletche poi il confronto delle impronte digitali. L'uomo si trova al Don Bosco in attesa di decisioni della Procura competente.

"Questo arresto - spiega in una nota la Polfer di Pisa - si inserisce in una vasta operazione che la Polizia di Stato ha avviato in corrispondenza delle festività estive, tenuto conto del consueto incremento degli afflussi nelle città d’arte".

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

Torna su
PisaToday è in caricamento