Marcatura 'CE' falsa su centinaia di giocattoli: blitz in un magazzino

Nel locale a Madonna dell'Acqua era presente merce destinata a rifornire un negozio nei pressi della stazione di Pisa Centrale. Denunciata una donna

Il materiale sequestrato

Nei giorni scorsi, sulla base di un interscambio informativo con i Carabinieri Forestali, secondo le direttive impartite dal prefetto di Pisa nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, la Guardia di finanza di Pisa ha individuato, a Madonna dell’Acqua, un deposito di beni destinati alla vendita in un negozio nei pressi della stazione di Pisa Centrale, riconducibile ad una persona di nazionalità cinese.

Sugli oltre 50.000 pezzi rinvenuti all’interno del magazzino era stata apposta una marcatura 'CE' falsa. L'operazione ha così consentito di evitare la vendita di prodotti potenzialmente pericolosi, tra cui numerosi giocattoli destinati ai più piccoli.

Le indagini, tuttora in corso, hanno permesso inoltre di denunciare all’Autorità giudiziaria la titolare dell’esercizio commerciale, una cittadina di nazionalità cinese di 30 anni, per frode in commercio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • CE: China Exchange

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Cronaca

    Stazione Marconi senza finanziamenti: "Non esisteva alcun accordo con l'investitore"

  • Cronaca

    Stazione Leopolda: "Troppi debiti, non si può più andare avanti così"

  • Cronaca

    Viale Gramsci: inaugurato il presidio della Polizia Municipale nei locali della Snai

I più letti della settimana

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Via Cattaneo: chiusa la macelleria islamica

  • Via Cattaneo: chiusa la macelleria islamica

  • Vive in cantina, occupa una casa in Sant'Ermete e il Comune gli fa causa: "Uno dei tanti casi, servono risposte"

  • 'A Silvia' e l'ispirazione poetica: quando Giacomo Leopardi ritrovò l'amore a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento