Via Vecchia di Barbaricina: sequestrate 150 borse nascoste sotto i cassonetti

Operazione della Polizia Municipale alle 6 di mattina di mercoledì. Dopo vari giorni di appostamenti scoperto l'insolito deposito

Non si capiva come i venditori fossero in grado di organizzare dal nulla il mercato abusivo in via Vecchia di Barbaricina, a due passi da Piazza dei Miracoli. Al mistero hanno risposto gli agenti della Polizia Municipale di Pisa, con l'operazione scattata alle 6 di mattina di mercoledì scorso: usavano come deposito segreto i cassoneti dei rifiuti situati nel vicino parcheggio. Sequestrati 150 borse ed una decina di portafogli, tutta merce contraffatta. 

I dettagli dell'indagine, insieme al punto sulla lotta al contrasto agli abusivismi in città, sono stati resi noti stamani, 14 settembre, dal comandante Michele Stefanelli e dall'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno.

"Abbiamo fatto diversi giorni di appostamento - ha spiegato Stefanelli - notando il giro costante delle persone straniere nella zona. Li abbiamo visti arrivare la mattina senza nulla, poi in breve tempo avevano in strada tutta la merce. Così siamo andati alle 6 di mattina per fare una perquisizione approfondita. Non abbiamo trovato nulla. Restava da guardare nei cassonetti. A prima vista contenevano rifiuti. Abbiamo quindi deciso di rovesciarli ed alla fine sotto di essi abbiamo trovato degli imballaggi, con dentro dei sacchi neri dove era tenuta la merce contraffatta".

Il comandante ha fatto i complimenti al personale, in particolare al nucleo della Municipale del centro storico: "Ringrazio tutti gli operatori per il loro impegno e disponibilità. Facciamo tutti il massimo e crediamo nel rispetto delle regole. In particolare solo al Duomo, da inizio anno, sono stati eseguiti 170 sequestri amministrativi e 24 penali, di questi 14 da aprile. Ieri poi altri sequestri di ombrelli". 

Si unisce al plauso anche l'assessore Bonanno: "Ringrazio la Polizia Municipale per l'esito ottimale dell'operazione che ha portato ad un nuovo successo nel contrasto del commercio abusivo. Via Vecchia di Barbaricina è stata riaperta da poco per contribuire a debellare questo fenomeno: lo faremo continuando con queste attività". "Faccio anche i complimenti - ha aggiunto l'assessore - per la partecipazione degli agenti all'operazione della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di 80 chili di droga". 

Stefanelli ha poi tracciato un quadro delle ultime operazioni della Municipale: "Nell'ultimo mese abbiamo sequestrato 900 giocattoli senza marchio CE. Palline, peluche, aquiloni che si rompevano facilmente e dal forte odore di petrolio, pericolosi per la salute dei bambini. Sono stati distrutti. Invito sempre a fare attenzione". Poi ancora: "Un minimarket in centro è stato sopreso mentre vendeva alcolici dopo le 24, per lui multa da 6.667 euro e chiusura per 30 giorni. Due centri estetici sono stati chiusi perché abusivi". Il conto si chiude con 11 verbali di occupazione abusiva di suolo pubblico e 3 Daspo per commercio abusivo ed uso improprio di suolo pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Credo che molti Pisani di adozione come me siano critici nei confronti della città non per spregio sprezzante, ma perché vorrebbero che migliorasse la situazione.

    • Le critiche sono sempre una cosa buona mentre le offese evidenziano solo una mancanza nelle capacità di esprimersi. Volevo solo dire questo

  • Ah, mi scordavo del parrucchiere arabo in via Corridoni !

  • Complimenti al Comando dei Vigili ed all'assessore Bonanno. Ma, mi chiedo; era così difficile farlo prima? nella vecchia Amministrazione, intendo. Grazie a nome dei Pisani tutti. Ed ora controlli a tappeto in Via Vespucci, Chiassetto San Marco, Via da Buti e zone stazione. Grazie ancora.

  • piccoli trucchi della camorra...che addestra la manovalanza di negretti..e ci sono voluti 20 anni a filippescu per capire che la roba era nella MUNNEZZA? ah già si confondeva...questa città è tutta spazzatura

    • Non c'è più Filippeschi. Adesso ci sono quelli che hai votato te e che certamente risolveranno tutti i problemi (ma vedrai...)

      • Si, ma la colpa è ereditata dai "filippescu" che vi hanno abbindolato come babbei per anni. Magari tutto potesse finire con uno schiocco di dita solo perche la lega governa Pisa. Ci sono anni e anni di ladronerie da capire e curare...

    • Premesso che detesto Filippeschi e che per me è stato uno dei mali di Pisa ma apparte ciò non mi sembra il caso di mancare di rispetto a tutta la città. Vabè che dietro ad uno schermo ci si sente tutti dei ganzi ma io la invito a rispettare la mia città

      • tienitilo stretto questo avamposto civile pieno di terruncelli vessati da avidi pisani, abusivi, trans a cisanello in ogni condominio, prostitute (circa 35 ) contate ieri sera subito dopo il cartello pisa, spaccini indisturbati da decenni e quasi legalizzati in piazza vettovaglie, bande di rom che imperversano sulla lam rossa depredando malcapitati turisti, marciapiedi distrutti, strade piene di buche manco a Sarajevo ...quindi principino prima di aprire bocca nel regno incantato di pisa, magari svegliati e porta rispetto a chi dice le cose come stanno. la verità brucia...

        • Il fotografo che, in prossimità delle elezioni, fece un bel servizio sulla Pisa in corso di salvinizzazione, alla fine commento', essendo romano, che i problemi che venivano lamentati, a Roma neppure si sognano di evidenziare. Ogni posto ha qualche problema e Pisa ne ha assai meno di altri. Poi, passare le giornate a vedere e contare soltanto problemi, ingigantirli di senso, insultare chicchessia, è qualcosa che attiene piuttosto il campo della psiche che della realtà. Per gli insulti. quello dell'educazione, che o la si ha o se ne è privi. Pisa ha un po' di problemi, risolvibili con volontà e intelligenza, purché se ne abbia. Di tifosi urlanti non ne ha bisogno, anzi fanno parte del problema.

        • Io so benissimo come è Pisa perché ci abito da quarant'anni e so che non era così e che non sarà sempre così. Io amo dove vivo non come lei che le piace offendere premendo dei tasti su un pc. Mi piacerebbe sapere da quale approdo della civiltà proviene lei nella speranza che ci torni di corsa. Spero che abbia lo stesso coraggio nella vita reale altrimenti fa davvero tenerezza. Un po' come quelli che in macchina si sentono dei leoni. Si lo so che la verità le fa male. Continui pure a contare le prostitute

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montescudaio: 67enne perde la vita schiacciato dal trattore

  • Cronaca

    Capodanno Pisano, iniziati i festeggiamenti: lunedì la città entrerà nel 2020

  • Attualità

    "Sono incinta": l'annuncio di Susanna Ceccardi per la festa del suo compleanno

  • Incidenti stradali

    Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Leggenda NBA all'ombra della Torre: Ray Allen in visita a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento