Commercio abusivo: merce contraffatta nascosta nei tombini

Sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Pisa oltre 280 tra borse, orologi e occhiali riportanti il marchio falso di note aziende

Borse contraffatte, occhiali da sole, accessori di ogni tipo ben stipati nei tombini nel centro della città, usati come insoliti e insospettabili magazzini per nascondere la merce.
I finanzieri del Comando Provinciale di Pisa, a seguito di una accurata ricognizione delle vie adiacenti al percorso turistico che conduce a Piazza dei Miracoli, hanno ritrovato oltre 15 sacchi di plastica azzurri abilmente nascosti nei tombini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce rinvenuta era destinata ad alimentare il mercato degli abusivi: oltre 280 tra borse, orologi e occhiali, recanti marchi contraffatti di note griffe, già confezionati e pronti per essere offerti in vendita ai numerosissimi turisti presenti ogni giorno in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

Torna su
PisaToday è in caricamento