Castellina Marittima, blitz in un'abitazione: scoperta serra di marijuana

Sequestrati dai Carabinieri, che avevano notato movimenti sospetti, lampade alogene, termometri, piante e circa 200 grammi di marijuana già pronta per essere spacciata. Nell'abitazione anche 10mila euro in contanti

Arrestato per spaccio dai Carabinieri della Stazione di Riparbella un quarantenne di Castellina Marittima. Era da tempo che i militari, al comando del luogotenente Giuseppe Gliozzo, avevano notato dei movimenti sospetti intorno ad un’abitazione nella campagna di Castellina, luogo isolato e di difficile accesso, di proprietà di un quarantenne, autotrasportatore del posto, con piccoli precedenti.

Così questa mattina è scattato all'alba un blitz nella casa. L’uomo in effetti aveva allestito una vera e propria serra professionale per la coltivazione dello stupefacente all’interno del suo garage. Nel corso delle operazioni i militari hanno rinvenuto numerose lampade alogene, un impianto di ventilazione e dei termometri, nonché, ovviamente, alcune piante e circa 200 grammi di marijuana già pronta per essere spacciata. Inoltre è stato trovato materiale per la pesatura ed il confezionamento e 10mila euro in contanti. Il tutto è stato sequestrato.

L’uomo è stato arrestato per il reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria si trova ora ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento