mercoledì, 23 luglio 29℃

Sesso in cambio di sigarette: in manette 59enne di Pontedera

Aveva convinto un ragazzo adolescente con problemi mentali ad avere rapporti sessuali con lui, in cambio di piccole somme di denaro per comprare le sigarette. Un 59enne di Pontedera è stato arrestato dalla Polizia

Redazione 10 agosto 2012

Un 59enne di Pontedera è stato arrestato per induzione alla postituzione di minore. L'uomo si approfittava delle debolezze di un adolescente straniero con un lieve deficit mentale, seguito dai servizi sociali. I rapporti avvenivano anche nel bagno di un bar. Le manette sono scattate in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare del Gip di Firenze Paola Belsito.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Pontedera, l'uomo che vive da solo, avrebbe conosciuto il ragazzo nel mese di maggio,  durante le sue abituali passeggiate sul corso della città. I due hanno iniziato a scambiare saluti e chiacchiere e sono entrati in confidenza. Gli investigatori credono che l'uomo abbia sfruttato il lieve deficit mentale del ragazzo, rilevato da una perizia disposta dal pm Vincenzo Ferrigno, e la sua costante ricerca di soldi per comprare le sigarette. In cambio dei rapporti sessuali l'uomo gli offriva piccole somme di denaro, 5 o 10 euro, e regali di scarso valore, come un orologio comprato dai cinesi.

Annuncio promozionale

Gli agenti hanno accertato almeno due incontri sessuali: in un'occasione hanno visto il 59enne e il ragazzo appartarsi nel bagno di un bar. Le indagini sono iniziate dalla denuncia presentata dai familiari del ragazzo, insospettiti da un suo cambiamento di umore. (Fonte ansa)

Pontedera
arresti
induzione alla prostituzione di minore

Commenti