Sgombero dei campi rom: "Basta razzismo, serve inclusione sociale"

E' quanto afferma l'associazione 'Nazione Rom' dopo i recenti sgomberi che hanno visto protagonista anche il nostro territorio con i casi di Pisa e Cascina: "E' necessario convocare un tavolo urgente"

La sindaca Cecacrdi si fa fotografare su una ruspa durante uno sgombero

Convocare un tavolo urgente per definire un piano di inclusione sociale per tutte le famiglie di Cascina, Ponsacco, Firenze e della Regione Toscana. E' quanto chiede l'associazione 'Nazione Rom' in seguito ai recenti sgomberi di campi nomadi avvenuti sul territorio pisano e non solo.

"La questione dello sgombero delle famiglie Rom - scrive in una nota l'associazione - ha aperto una crisi a Cascina e nella Regione Toscana. Dopo i recenti atti perpetrati a Navacchio, vari esponenti del Partito Democratico, del Movimento 5 Stelle, sindaci e pubblici amministratori hanno criticato l'operato della giunta a guida leghista e le ruspe che hanno distrutto precarie abitazioni e baracche, senza garantire alcun percorso di inclusione sociale ai bambini ed agli adulti, ai loro padri e madri".

Un comportamento che l'associazione definisce però "strano" se è vero che "fino a ieri erano loro a farsi fotografare sulle ruspe della distruzione". L'associazione cita poi una serie di sgomberi avvenuti nella nostra regione (tra cui Massa, Carrara, Prato e Pisa) e a livello nazionale. Episodi che hanno in comune il fatto di non aver previsto "nessuna inclusione, nessuna proposta che salvaguardasse l'unità familiare da parte dei servizi sociali. Ad oggi vediamo tanta ipocrisia da parte della politica e nessun rispetto per l'umanità". 

L'associazione cita quindi una serie di accordi, nazionali e sovrannazionali, sottoscritti dall'Italia per l'inclusione dei cittadini rom. Accordi però non rispettati. Tra questi l'ultimo è quello ratificato "il 5 novembre 2015, un Accordo nazionale tra la Presidenza del Consiglio, Regioni e Enti Locali, con interventi volti a ridurre la marginalità estrema".

"Non rispettata - prosegue l'associazione - dai sindaci Ceccardi e Nardella, la stessa direttiva Piantedosi emanata dal ministero dell'Interno, dove si afferma: 'nella fase successiva allo sgombero, sarà cura degli enti preposti compiere valutazioni più approfondite ed individuare le soluzioni che possono permettere via via di sostenere i percorsi di inclusione sociale delle persone in situazione di fragilità, anche all'interno di complessive strategie di intervento condivise con le regioni'". Da qui la richiesta: "Chiediamo a Viminale, prefetti, Regione e sindaci, la convocazione di incontro con carattere di urgenza, volto al superamento della crisi ed alla definizione di un piano di inclusione sociale duratura per tutte le famiglie di Cascina, di Ponsacco, di Firenze e della Regione Toscana".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Tutti a casa loro devono andare

    • Marco casa loro erano le baracche che la sorridente Susy di fronte alle telecamere ha deciso di distruggergli dietro compenso (a proposito, in contanti o in quale altro modo??). I Rom sono nomadi, se non conosci il significato butta un'occhio su uno Zingarelli qualsiasi. La cosa oscena di tutta questa pantomima e' l'infischiarsene beatamente di che fine fa questa gente....ovvero in qualche comune limitrofo

    • Ma a casa dove? Ahaha i ROM non sono migranti!!!

  • Nazione Rom??????? No ma dico si scherza, vero?

  • Ma rendiamoci conto associszione nazionale zingari di cacca## che vergogna provo credevo! Che la ceccardi avesse raso al suolo li zingari con baracche comprese io personalmente l'avrei proposta per un encomio solenne

    • Boia il tuo italiano fa talmente caa che nemmeno si capisce che c...vorresti dire ahahah.

  • Quindi la Susanna, visto che non ha rispettato patti internazionali ratificati dall'Italia e le direttive firmate dal Ministero dell'Interno, parla di ripristino della legalità mentre fa l'illegale. Ganzo. Predica bene ma razzola maluccio eh. Come tanti altri ovviamente. Ma lei mi fa ridere, parla un sacco di legalità e poi non rispetta gli accordi. Dai Susanna, vai a finire l'università che magari trovi un esame dove ti spiegano cosa vuol dire "ratificare protocolli/documenti vari". (Prima che qualche non laureato si senta offeso, non è quello il mio intento. Ma visto che la tipa vuole governare ma non sa le cose basilari, direi che è bene che torni sui libri.)

    • Dice che il Sindaco “non rispetta patti internazionali”. La Costituzione recita che il popolo è sovrano. Cedere anche solo una parte della sovranità allora è anticostituzionale. Laureati, Prof. come Prodi hanno ceduto addirittura la sovranità italiana all’Europa senza neanche un referendum. Già ma lui i libri li aveva letti. Ed un Sindaco che ripristina la legalità fa male perché ama i suoi cittadini? Ad averne di eroi che difendono gli italiani come la Ceccardi...

      • Ma infatti se leggi bene il mio post io ho scritto "come tanti altri". La Ceccardi non è né la prima né l'ultima, qualunque sia il partito politico. Lei mi fa ridere perché in ogni sua frase mette "decoro" e "legalità" e poi non rispetta gli accordi. Va bene il ripristino della legalità (che comunque a mio avviso non avviene dando ai ROM 500 euro a testa senza assicurarsi dove vadano e come questi soldi siano usati), ma che lo faccia in maniera legale! Predica onestà da tutti i pori..

    • Brava Silvia sono d’accordo...che si fa? S’esce insieme? Ogni scusa è buona ahahah

      • Ahahahahah! Meriteresti un sì! Ahahahah!

        • Eh, sapessi quanto è difficile trovare una conversazione intelligente...basta leggere i commenti di certa gente qua sopra. Gente che ha bisticciato con l’italiano, col buon senso e con il cervello pure

  • La sindaca che si fa propaganda con le ruspe e poi non è capace di fare la differenziata, la vedrei bene con la granata in mano a pulire il sudicio in giro per Cascina

    • Con la ruspa ha fatto solo quello che ha promesso ai cittadini che l’hanno votata. Comprensibile che i successi di chi ha vinto diano fastidio a chi a perso. Poi gli eroi che difendono gli italiani con il sorriso fanno il resto

      • Eroi??? No dai te non stai bene....

        • a smile :-) and kisses and hugs

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fosso di via Maggiore di Oratoio pieno di rifiuti: "10mila euro per pulire, serve soluzione definitiva"

  • Cronaca

    Gioco del Ponte, si va verso la tregua: "C'è disponibilità a venire incontro a San Marco"

  • Cronaca

    Tirrenia, una tavola da surf... a remi: la nuova idea del bagnino inventore

  • Cronaca

    "Vogliamo essere ascoltati": i comitati di quartiere chiedono una consulta

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Incidente con la moto a Volterra: 50enne ricoverato in gravi condizioni

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

Torna su
PisaToday è in caricamento