Sgomberato il campo nomadi di Navacchio: "Dalle parole alle ruspe"

L'intervento di smantellamento del campo di Cascina è partito la mattina di lunedì, sul posto il sindaco Susanna Ceccardi

Un momento dello sgombero

"Dopo 30 anni di illegalità, finalmente stamani sono arrivate le ruspe". Con questo annuncio il sindaco di Cascina Susanna Ceccardi ha presentato la mattina di lunedì 17 dicembre l'avvio dei lavori di smantellamento del campo nomadi di via del Nugolaio a Navacchio. Un intervento pianificato in sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza fortemente voluto dall'amministrazione leghista. 

"I nomadi che occupavano questo campo sono stati sgomberati preventivamente - ha detto il primo cittadino - hanno abbandonato questo luogo più di 34 nomadi che vivevano qua da 30 anni in una situazione impressionante di degrado. Condizioni igienico-sanitarie allucinanti, animali sparsi, sporco, rifiuti, eternit, inquinamento di tutti i tipi. Nell'indifferenza totale delle amministrazioni Pd precedenti. Con la Lega la situazione è radicalmente cambiata. In Consiglio Comunale con la Giunta abbiamo approvato l'eliminazione dei regolamenti che 'regolavano' la vita del campo, che non erano chiaramente mai rispettati".

Nel dettaglio il sindaco Ceccardi ha spiegato che "c'era una situazione molto particolare: addirittura l'amministrazione 30 anni fa fece l'atto di acquisto di questi terreni, che però non aveva mai concluso, tanto che sono ancora privati pur avendo dato l'amministrazione comunale di Cascina l'80% della somma per acquistarli. Adesso regoleremo anche le pratiche burocratiche, ma prima di tutto abbiamo dovuto eliminare gli abusi che erano stati fatti. Baracche, roulotte, bagni chimici completamente distrutti. Condizioni disumane in cui erano costretti a vivere tantissimi bambini, che adesso sono stati affidati ai servizi sociali. Dalle parole ai fatti, e alle ruspe. Questa è la risposta a chi diceva che non ce la avremmo mai fatta". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (29)

  • Io non avrei dato 500 € ma gli avrei fatto fare il viaggio gratis li riportavo al loro paese di origine. Tanto per essere sicuro .

  • dopo la ruspa, bruciare tutto ( Per ragioni puramente sanitarie) e cospargere la zona di tanto ma tanto sale

  • Amedeo io scrivo con un telefonino non come fa lei con un bel compiuter dunque se scappa una c in piu, ' magari cerchi di capire!!

  • Vediamo quanto tempo ci mettono a tornare. Anche xke sono italiani.. E quindi stanno in Italia... Prima gli italiani... Il fatto è che i campi x nomadi esistono solo in Italia... Invece i nomadi esistono in tutta Europa. Quindi 500 euro a testa, giro e rientro...

  • Ma è vero che ha dato 500 euro ad ogni famiglia per andare via? Ma allora è un po' diversa la cosa. Sarebbe come dire ad un ladro: " se non rubi piu' ti do 500€". Se fosse stato illegale stare in quel campo, doveva mandarli via senza pagare. Così son buoni tutti. O no? Domando seriamente, eh...

    • Se non ricordo male un'operazione del genere (dare soldi ai Rom perchè se ne andassero) fu attuata qualche anno fa da Filippeschi a Pisa. Il risultato fu che poi ritornarono indietro. Come vedi niente di nuovo sotto il sole.

  • Il decreto sicurezza è una vera rivoluzione, dalle sanzioni per chi organizza le occupazioni e per chi occupa, ai parcheggiatori abusivi, alle espulsioni di chi commette reati etc.. in pochi anni avremo finalmente le città pulite come una volta!

    • Sanzionati con 500 euro a famiglia?

      • pro-capite

  • Amedeo dica lei che e' un buonista ,la destinazione piu' ecqua di queste nobili persone

    • equa, non ecqua

  • Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare. Martin Niemöller (1892-1984)

  • E comunque ogni famiglia ha ricevuto 500 euro come incentivo ad andarsene...

  • Comunque ha dato 500 euro a famiglia come incentivo...

    • Non a famiglia, a persona (uno vale uno).

  • Scusi gentile signorina Susanna, una domanda sempli semplice: adesso che fine hanno fatto i 34 nomadi? Si sono smaterializzati?? Ah no....semplicemente si trasferiscono in un comune limitrofo. Mi sembra quella che pulisce davanti casa e butta il sudiciume davanti alla porta del vicino.....

    • E' responsabilità del ' comune limitrofo' impedire altri stanziamenti Rom, non di Susanna Ceccardi.

      • Se il "comune limitrofo" fa la stessa cosa, la dolce Susanna in pochi giorni se li ritrova in grembo....sveglia gente, questi problemi non si risolvono con le ruspe ed i selfie!

        • La Ceccardi secondo te se li fa ritrovare in grembo? Ma hai capito di chi stiamo parlando ? Quella ha più palle dell'albero di Natale in piazza duomo a Milano

        • Forse è vero ... le ruspe non sono risolutive ... ma le azioni per ripristinare la legalità si ...

  • Conti ... ora tocca a te !!!

  • 97 minuti di applausi a Susanna Ceccardi. Onore!

  • ovviamente...cascina. non so cosa si aspetta invece x spedire via chi la sinistra mise nel campo/case di coltano. chi ha coraggio di commentare, prima ci passi. non dall'aurelia ma direttamente da via dell'idrovora. non credo che nessun politico di sinistra o di destra ci sia mai passato con la propria auto. spazzatura a perdita d'occhio, ovunque, nei campi, carcasse di auto bruciate (almeno 4), rifiuti ingombranti ovunque intorno alle "case", una discarica lunga un chilometro. roba da quarto mondo. lasciamo poi perdere sulla reale attività di chi ci abita (borseggi in strada, accattonaggio, furti in appartamenti, borseggi sui bus e treni, sfruttamento di minori, ecc ecc. il tutto con l'avvallo e il plauso della regione toscana...

  • La ruspante Susanna

  • giusto rispediamoli ma non manteniamoli più.......bastaaaaa e adesso coltano

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fosso di via Maggiore di Oratoio pieno di rifiuti: "10mila euro per pulire, serve soluzione definitiva"

  • Cronaca

    Gioco del Ponte, si va verso la tregua: "C'è disponibilità a venire incontro a San Marco"

  • Cronaca

    Tirrenia, una tavola da surf... a remi: la nuova idea del bagnino inventore

  • Cronaca

    "Vogliamo essere ascoltati": i comitati di quartiere chiedono una consulta

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Incidente con la moto a Volterra: 50enne ricoverato in gravi condizioni

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

Torna su
PisaToday è in caricamento