Luicchio, sgomberato casolare: all'interno un minore e una donna malata

La donna è stata accompagnata nelle strutture dei servizi sociali. Riceverà le cure necessarie. Il proprietario dell'immobile provvederà alla recinzione e alla bonifica dell'area

Sgomberati stamattina, lunedì 20 marzo, alcuni immobili di proprietà privata in località Luicchio, su viale D'Annunzio. Alle operazioni hanno partecipato Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale.

Negli immobili era presente un nucleo familiare, di nazionalità serba, composto da 5 persone di cui una minorenne (16 anni).
Durante l’intervento è stato verificato che una delle persone occupanti (una donna) era gravemente malata: condotta presso le strutture della Società della Salute e dei servizi sociali, alla signora sono stati assicurati gli interventi compatibili con lo stato di salute quali il ricovero con albergazione o ricovero ospedaliero.

Gli occupanti sono stati quindi allontanati dagli immobili. La proprietà provvederà alla recinzione della struttura e alle opere di bonifica dell’area.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aborto e diritti delle donne, manifestazione in città: "Riaffermiamo la nostra libertà"

  • Cronaca

    Stazione, identificati due irregolari con precedenti penali: espulsi

  • Cronaca

    Gli rubano la bici in stazione: dopo un'ora i vigili gliela riportano

  • Eventi

    Teatro di figura in Cavalieri: burattini e marionette per dire no alla malamovida

I più letti della settimana

  • San Piero a Grado, si dimentica la figlia in auto: muore bambina di un anno

  • Canapisa, sabato al via la street parade antiproibizionista: ecco il percorso

  • Riglione: folla e commozione per l'addio alla piccola Giorgia

  • Bimba morta in auto, aperta un'indagine. Il sindaco: "La città è in lutto"

  • Canapisa 2018: in migliaia in città contro il proibizionismo

  • Bimba morta dimenticata in auto, Codacons: "Da anni chiediamo l'obbligo di allarmi su auto"

Torna su
PisaToday è in caricamento