Autobus, sicurezza per i lavoratori: "Serve uno sforzo in più"

Nel corso dell'ultima seduta del Consiglio Provinciale è stata approvata una mozione per sostenere l'importanza di garantire la massima sicurezza possibile al personale Cpt

Il Consiglio Provinciale al fianco dei lavoratori del trasporto pubblico locale. Nel corso dell’ultima seduta del 27 settembre scorso infatti, il Consiglio ha espresso all’unanimità una mozione di sostegno e attenzione al tema della sicurezza per i lavoratori degli autobus. Rispondendo a un’interpellanza dei consiglieri provinciali della minoranza, il presidente Filippeschi ha riferito le azioni, comunicate dal CPT tramite il presidente Andrea Zavanella, per migliorare le condizioni di sicurezza del personale a bordo dei mezzi a fronte di frequenti episodi di violenza o intimidazione.

Telecamere a bordo, sistemi di avviso delle situazioni di pericolo, bigliettazione elettronica, sono tutti strumenti che possono contribuire a migliorare le condizioni di chi lavora sugli autobus, autisti e controllori. Il presidente della Provincia di Pisa, Marco Filippeschi, ha osservato che occorre uno sforzo supplementare, sia proseguendo gli investimenti su questo tema da parte delle aziende di trasporto pubblico, sia prevedendo interventi mirati di controllo, a campione sui percorsi, da parte delle forze dell’ordine, come deterrente e azione di contrasto a episodi di violenza sugli autobus. Il Consiglio Provinciale, all’unanimità e su proposta del presidente, ha invitato Azienda, Questura e Prefettura ad una particolare attenzione sul tema della sicurezza dei lavoratori del trasporto pubblico locale, come parte del più complessivo tema del miglioramento delle condizioni del trasporto pubblico locale in cui anche la Provincia di Pisa è impegnata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

Torna su
PisaToday è in caricamento