Scuola Rismondo a San Piero a Grado, Latrofa: "Degrado drammatico"

Il consigliere comunale commenta le criticità riscontrate insieme alla Commissione di Controllo e Garanzia del Comune: "Avevano ragione i genitori: ambiente insalubre"

Le criticità alla scuola elementare Rismondo di San Piero a grado segnalate dai genitori ci sono tutte, dalle infiltrazioni alla presenza di topi. E' quello che afferma il consigliere comunale di 'Pisa nel Cuore' Raffaele Latrofa, in visita al plesso scolatico con la Commissione Controllo e Garanzia.

"Mi è perfino difficile raccontare quel che ho visto stamani - scrive in una nota - avevano proprio ragione quei genitori che ci avevano sollecitato: aule letteralmente non fruibili, vetrate enormi rotte da molto tempo, infiltrazioni d'acqua dalle coperture, intonaci fortemente ammalorati, ambiente insalubre. Ma non è tutto: in un armadietto, nel quale i bambini possono mettere le mani per prendere libri, è stata trovata addirittura una trappola per topi!".

"Non è possibile - prosegue il consigliere - che nel 2017, a Pisa, ci siano edifici scolastici che versano in uno stato così drammatico. L'amministrazione si dovrebbe vergognare di fronte alla cittadinanza! Con Pisa nel Cuore noi, da oltre un anno e mezzo, stiamo combattendo una battaglia focalizzata proprio sugli edifici scolastici. Abbiamo perfino richiesto decine di volte le certificazioni, ma a oggi ci sono stati forniti solo elenchi incompleti. Possibile che gli amministratori non ci facciano avere, per le scuole pisane, le certificazioni antisismiche e antincendio? Forse non ci sono?".

Latrofa continua: "Siamo ormai a metà anno scolastico. Auspichiamo che durante la pausa estiva i lavori di sistemazione della scuola Rismondo, come pure delle altre scuole pisane, vengano realizzati: non possiamo permettere che i nostri bambini continuino a frequentare edifici ridotti in uno stato pessimo. Noi di Pisa nel Cuore sollecitiamo i genitori che non lo avessero ancora fatto a inviarci le loro segnalazioni. Questa battaglia noi non intendiamo mollarla, e finché ce ne sarà data possibilità continueremo a combatterla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Concorso in Regione: 84 posti per assistente amministrativo

Torna su
PisaToday è in caricamento