Giardino Scotto: cantiere aperto per il restauro dei sotterranei

Sarà completata anche la tinteggiatura dei loggiati e realizzato un chiosco-bar all'interno del parco. L'investimento è di quasi un milione di euro: entra nel vivo un altro dei 14 progetti Piuss

I sotterranei

Cantiere aperto da questa mattina nei sotterranei del Bastione Sangallo del Giardino ‘’Scotto” per i lavori il restauro conservativo dell’antica fortezza progettata in epoca medicea, un altro dei 14 progetti Piuss che stanno ridisegnando il volto del centro storico cittadino.

L’investimento è di quasi un milione di euro, risorse necessarie per rendere di nuovo visitabili e fruibili i sotterranei del bastione, stanze e saloni per oltre cinquecento metri quadrati di superficie, scanditi dalle aperture delle antiche bocche di cannone, tutte ben conservate. Ma il finanziamento servirà anche a completare la tinteggiatura del loggiato e la realizzazione di un gazebo in stile “fin siècle” destinato ad essere utilizzato come chiosco-bar.  Il taglio del nastro è previsto entro la fine del 2012.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento