Sorpreso a spacciare hashish e cocaina tra i binari: arrestato

L'uomo è stato sorpreso con 95 grammi di hashish e alcune dosi di cocaina dopo un inseguimento nello scalo ferroviario

Gli agenti della Polfer di Pisa hanno tratto in arresto un tunisino irregolare mentre era intento a cedere della sostanza stupefacente tra i binari 8 e 9 della stazione di Pisa Centrale. E' accaduto nel pomeriggio di giovedì 21 marzo.

Gli agenti, impegnati nei servizi di pattugliamento dello scalo, hanno notato uno strano comportamento dello straniero e di un altro ragazzo che non è stato identificato. Alla vista degli operatori in uniforme, infatti, le due persone hanno tentato la fuga tra i binari. Dopo un inseguimento durato poche centinaia di metri gli agenti della Polfer hanno raggiunto e bloccato uno dei due. L'altro è invece riuscito a far perdere le proprie tracce.

La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire addosso allo straniero oltre 95 grammi di hashish e alcune dosi di cocaina. La sostanza stupefacente era già divisa in tante dosi pronte per poter essere cedute. Tratto in arresto, lo straniero è stato associato al Don Bosco in attesa di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento