Altro spacciatore torna a Pisa dopo il divieto di dimora: arrestato

Il 29enne, fermato nella maxioperazione con 23 arresti di metà dicembre, è stato rintracciato in zona stazione

Insiste la Polizia di Stato nei controlli antidroga a Pisa, in particolare a seguito dell'operazione 'Cavalieri 2018', che vide l'arresto di 23 persone, successivamente rilasciate. Gli accusati di spaccio sono stati destinatari di divieto di dimora e l'impegno degli agenti è quello di verificare che sia rispettato: ad inizio anno ad essere pizzicato in zona stazione era stato un 30enne tunisino.

A distanza di una settimana stamani, 10 gennaio, la Squadra Mobile di Pisa della dottoressa Rita Sverdigliozzi ha rintracciato sempre nei pressi dello scalo ferroviario un connazionale di 29 anni. Per lui sono scattate, ancora, le manette. Ora si trova al Don Bosco. La Polizia procederà a chiedere l'aggravamento della misura cautelae a Procura e Tribunale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Ma porco mondo. Se si arrestano, non si mettono in libertà il gg dopo. Ma che merda di paese è?

    • È proprio una merda di paese, nn c'è nulla da fare.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Classe in meno alla scuola 'Agazzi', risponde l'assessore: "Polemica strumentale e immotivata"

  • Politica

    Pontedera: inaugurata la sede della Lega nell'ex circolo Pd

  • Cronaca

    Tragedia a Pisa, malore fatale in casa: morta giovane di 23 anni

  • Cronaca

    Vicopisano: contenitori per la raccolta differenziata all'IC Ilaria Alpi 

I più letti della settimana

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Tragedia a Pisa, malore fatale in casa: morta giovane di 23 anni

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Peccioli: riapre il parco preistorico dei dinosauri

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 gennaio

  • Corso Italia: rapinano l'Ovs e feriscono con un coltello il vigilante

Torna su
PisaToday è in caricamento