Cascina: fermati due baby pusher, entrambi sono minorenni

I due ragazzi 17enni sono stati sorpresi dai Carabinieri proprio mentre cedevano la droga a due giovani, anch'essi minorenni: un fenomeno, quello del consumo di sostanze stupefacenti, sempre più diffuso tra i ragazzi

Così piccoli ma già calati alla perfezione nel ruolo di spacciatori. I Carabinieri di Cascina hanno fermato due baby pusher, entrambi minorenni, mentre stavano cedendo marijuana ad altri due ragazzi, anch'essi minorenni.

Il primo giovane spacciatore, C.B., 17enne residente a Calci, è stato sorpreso mentre cedeva 11 grammi di sostanza stupefacente ad uno studente coetaneo. Inoltre è stato trovato in possesso di 330 semi di marijuana. Il ragazzo è stato affidato alla madre.

Il secondo baby pusher, A.M., 17enne cascinese, pregiudicato, stava vendendo 0,3 grammi di droga ad un 15enne. E' stato anche trovato in possesso di ulteriori 0,6 grammi di marijuana e di 410 euro, guadagno dell'attività illecita. Il ragazzo è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza di Firenze a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento