Sparatoria in pineta, il 18enne ha parlato: la svolta è vicina

Il 18enne di origine marocchina ha parlato con i Carabinieri di Pisa e un parente, per ricostruire la sparatoria in cui è rimasto gravemente ferito, perdendo l'uso delle gambe

Possibile svolta nelle indagini sulla sparatoria della pineta, dove l'altro giorno è rimasto gravemente ferito un giovane ragazzo clandestino di origine marocchina. Il giovane ha solo 18 anni e rimarrà paralizzato a vita: i 3 spari gli hanno fatto perdere l'uso delle gambe e i medici non sanno ancora se potrà riacquistare la mobilità delle braccia.

Adesso è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pisa anche se non è più in pericolo di vita. Il 18enne è vigile e lucido e ieri ha incontrato un parente e i Carabinieri, ai quali ha riferito delle indicazioni utili per ricostruire il movente e individuare i suoi aggressori. A seguito del grave episodio avvenuto nella pineta di Migliarino, ieri si è riunito anche il Consiglio provinciale per discutere sul tema della sicurezza e trovare soluzioni concrete per il contrasto dell'illegalità nella zona.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Persona investita da un treno in zona Pontedera: traffico ferroviario sospeso

    • Cronaca

      Regata delle Antiche Repubbliche Marinare per il Capodanno: vince Pisa

    • Cronaca

      Chianni, albero cade sulla linea elettrica: case al buio

    • Cronaca

      Automobilismo: all'ombra della Torre ecco la Dallara P217

    I più letti della settimana

    • Sfuggono al controllo della Polizia e finiscono fuori strada: travolti due passanti

    • Bientina, travolto da un'auto: muore 37enne

    • Via Carducci, chiude storica erboristeria: "Il centro sta morendo"

    • Apre una nuova sala da tè per conoscere da vicino l'antica bevanda

    • Scontro tra due auto a Santa Croce sull'Arno: due feriti

    • Festa per il Capodanno: Pisa entra nel 2018

    Torna su
    PisaToday è in caricamento