'Spaziobono19': in mostra la campagna di comunicazione per una vita notturna sana

Martedì l'incontro su come affrontare una crisi epilettica

Come vivere le piazze di notte nel rispetto della città, dell’ambiente e delle persone, assumendo comportamenti a basso rischio per se stessi e per gli altri. E’ questo il messaggio della campagna di comunicazione che sarà in mostra a Spaziobono19, il centro aggregativo giovanile allestito dalla Società della Salute della zona pisana, a partire da domani sera, venerdì 12 aprile, fino al 2 maggio, in occasione della nuova apertura del chill out 'Il ripiglio', lo spazio di riposo e di decompressione da stati alterati rischiosi, in cui è possibile verificare il proprio tasso alcolemico e fermarsi per ristabilire le condizioni psico-fisiche necessarie alla guida e al rientro a casa in sicurezza.

Saranno in esposizione i manifesti della campagna di comunicazione realizzata dalla Cooperativa CAT di Firenze, nell'ambito del progetto 'Notti di Qualità' di Anci e Cnca Toscana, finanziato dalla Regione allo scopo di sensibilizzare sui danni creati dagli abusi e sulle buone pratiche di convivenza urbana nella vita notturna (dal rispetto dei limiti del rumore all’utilizzo di bagni pubblici e cestini) e su comportamenti rischiosi come mettersi alla guida in stato di ebrezza o avere rapporti occasionali senza precauzioni.

Sempre Spaziobono19, martedì 16 aprile dalle 17 alle 19, ospiterà la serata informativa organizzata dall'associazione Sism (Segretariato Italiano Studenti Medicina), in collaborazione con l'associazione 'Italiana Lafora' e con i pediatri dell'Aoup, volta a spiegare come comportarsi per aiutare una persona in preda a una crisi epilettica. Durante la serata, ci sarà la possibilità di sostenere l’APP Onlus (Amici della Pediatria Pisa), che si occupa del benessere dei bambini ricoverati, tramite una raccolta fondi. Il denaro servirà per acquistare un software per il monitoraggio elettroencefalografico continuo, utile anche nei casi di epilessia. Interverranno i dottori Alessandro Orsini, Alice Bonuccelli, Maria Grazia Esposito, Daniele Perna, Niccolò Carli, Beatrice Masini.

"Le iniziative di Spaziobono19 sull'abuso di sostanze o alcol - spiega la presidente della Società della Salute della zona Pisana, Gianna Gambaccini - sono finalizzate al contenimento del danno. Esse sono importanti, ma devono essere accompagnate da azioni dirette e mirate di prevenzione primaria, come le campagne informative nelle scuole e nelle famiglie. Inoltre, un’amministrazione deve fornire regolamenti  per i cittadini e gli esercenti che siano la base per una convivenza civile e rispettosa di tutti, e controllarne l’osservanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 15 e 16 febbraio

Torna su
PisaToday è in caricamento