Spending Review, dalla Cisl: "Non toccate i dipendenti pubblici"

La Cisl di Pisa avverte il Governo che sulla spending review è pronta a dare battaglia se toccherà i lavoratori. Così organizza un presidio davanti al comune, dalle 9 alle 11 del 19 luglio

La Cisl pisana si mostra agguerrita per quanto rigurda i tagli conseguenti alla spending review: "Sì all'accorpamento delle amministrazioni provinciali - dicono dal sindacato - purché non si tagli il numero dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni".

"Chiederemo più coraggio nella lotta agli sprechi - spiega Cinzia Ferrante, segretaria provinciale della funzione pubblica Cisl - e proporremo alcuni interventi di riorganizzazione dei servizi. Ma spiegheremo anche ai cittadini che con il taglio indiscriminato del personale nelle autonomie locali, nelle agenzie, negli enti previdenziali, nelle aziende sanitarie, rischiamo la paralisi organizzativa o quantomeno la secca riduzione dei servizi".

Il sindacato ha organizzato un presidio per la giornata di domani, che si terrà difronte al comune dalle 9 alle 11. (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

Torna su
PisaToday è in caricamento