Calambrone, la spiaggiata fa flop: solo una ventina i partecipanti

Situazione più che tranquilla ieri sera sulla spiaggia libera di Calambrone dove erano attesi migliaia di ragazzi, ma solo qualche decina ha sfidato il libeccio e i maxi-controlli imposti dalla Prefettura

Il clamore della vigilia, con l'adozione di ferrei controlli di pubblica sicurezza, e il forte vento di libeccio che ha soffiato per tutta la giornata di ieri, hanno scoraggiato l'afflusso di giovani e giovanissimi alla prima delle due spiaggiate organizzate via Facebook sul litorale pisano per questo week end.

Così la festa di ieri sera sulla spiaggia libera di Calambrone è stata un autentico flop: appena una ventina, secondo la Questura di Pisa, i partecipanti. Erano invece attesi migliaia di ragazzi, ma le preoccupazioni dei gestori degli stabilimenti balneari vicini, dopo i danni subiti nella notte di Ferragosto (qualche sdraio e ombrelloni utilizzati per alimentare i falò e quintali di rifiuti abbandonati sull'arenile), hanno spinto la prefettura ha disporre un'ordinanza severissima sull'uso degli alcolici (vietandone vendita, cessione, somministrazione e detenzione a partire dalle 18 dei due giorni interessati) e a predisporre massicci controlli delle forze dell'ordine che di fatto hanno blindato i 600 metri di arenile interessato dalla festa.

Stanotte è previsto il secondo e ultimo appuntamento. Ieri sera alcuni giovani, provenienti da Livorno e diretti alla spiaggiata, sono stati multati dalla Polizia Municipale di Pisa perché trovati in possesso di alcune bottiglie di birra. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento