Scuola: gli studenti annunciano una manifestazione per il diritto allo studio

L'Officina Unione degli Studenti lancia per il 9 ottobre una protesta pubblica contro il caro libri e trasporti. Chiesta anche un'aula autogestita in ogni scuola

"Scenderemo in piazza il 7 ottobre per dare voce agli studenti stanchi di un sistema sordo alle necessità scolastiche". L'Officina Unione degli Studenti lancia così la protesta per chiedere alle istituzioni di "affrontare i problemi quotidiani che dobbiamo affrontare: il caro libri e il caro trasporti, gravanti interamente sulle spalle delle famiglie, sebbene l'art. 34 della Costituzione affermi che l'istruzione é un diritto di tutti, e non solo di chi può permetterselo".

Un rilancio delle manifestazioni che vuole affrontare anche lo stato di manutenzione di strutture e loro gestione: "Scenderemo in piazza per dare voce agli studenti che vivono la propria carriera scolastica all'interno di edifici pericolanti, studenti che sono esposti quotidianamente ai rischi di una struttura inadeguata. Stamani sono apparsi in tutta la città dei cartelli che recitano alcuni dei diritti che sono attualmente negati agli studenti. Vogliamo una scuola vicina alle esigenze degli studenti, una scuola aperta e accessibile a tutti. Vogliamo una scuola che rispetti il diritto di assemblea e di riunione, esigiamo che venga rispettato il diritto a un'aula gestita dagli studenti in ogni scuola".

"Vogliamo - concludono dall'Officina - che la scuola sia un luogo di crescita e formazione dove tutti abbiano spazio e voce in capitolo. Vogliamo che la scuola sia vista come un investimento sul futuro, e non come un onere per le casse dello stato. Da sempre combattiamo per una scuola partecipe dei processi democratici, e per questo ci opponiamo alla riforma della Costituzione, scritta da un governo centralista e autoritario sordo alle necessità della cittadinanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento