Stuprata al rientro a casa: denuncia di una 20enne, indagini in corso

Due uomini la avrebbero colta di sorpresa intorno alle 23. Carabinieri al lavoro

Sono in corso le indagini dei Carabinieri sul presunto stupro denunciato da una giovane di 20 anni, che ha raccontato di essere stata aggredita l'altra sera da due uomini che la avrebbero sorpresa nel momento in cui rincasava verso le ore 23. Il caso è stato prima registrato dai medici dell'ospedale, poi il racconto è stato fornito anche ai militari.

Secondo quanto raccontato, la ragazza stava tornando nella sua casa di periferia in bicicletta. Stava ascoltando musica con le cuffiette, così non si è accorta dell'agguato che le era stato preparato davanti il cancello di casa. I malviventi avrebbero approfittato della scarsa illuminazione per non essere notati. Non ci sono testimoni, solo il racconto della giovane, che ha riferito della lingua italiana parlata dagli assalitori, che inveivano contro di lei durante l'aggressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Perde il controllo dell'auto e finisce in un negozio

  • Scuole occupate, 'libero' l'Itis 'Da Vinci-Fascetti': danni e devastazione

Torna su
PisaToday è in caricamento