Università: studenti superiori diventano ricercatori per un giorno per l'UniStem day

Il 15 marzo l'Ateneo pisano aderisce all'iniziativa europea dedicata alla ricerca sulle cellule staminali

Il 15 marzo l’Università di Pisa apre le porte agli studenti delle scuole superiori per una giornata dedicata alla ricerca sulle cellule staminali. L’occasione è l’UniStem Day, un'iniziativa di divulgazione scientifica che coinvolge atenei ed istituti di ricerca in tutto il mondo.

La giornata pisana si snoda in due momenti: la mattina dalle 9 nell’Aula Magna Fratelli Pontecorvo del Polo Fibonacci (Largo Bruno Pontecorvo, 3) e il pomeriggio dalle 14.30 al Dipartimento di Biologia (Via Abetone e Brennero, 4). Qui gli studenti osserveranno da vicino i fenomeni di rigenerazione nella planaria, un organismo modello per lo studio delle cellule staminali in vivo, e le cellule staminali umane in coltura, provando, per un giorno, a mettersi nei panni di un ricercatore. L’UniStem Day è realizzato grazie alla collaborazione di Alessandra Salvetti e Mario Petrini del dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale e Marco Onorati del dipartimento di Biologia. Ulteriori informazioni sul sito Unipi.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

Torna su
PisaToday è in caricamento