Università: studenti superiori diventano ricercatori per un giorno per l'UniStem day

Il 15 marzo l'Ateneo pisano aderisce all'iniziativa europea dedicata alla ricerca sulle cellule staminali

Il 15 marzo l’Università di Pisa apre le porte agli studenti delle scuole superiori per una giornata dedicata alla ricerca sulle cellule staminali. L’occasione è l’UniStem Day, un'iniziativa di divulgazione scientifica che coinvolge atenei ed istituti di ricerca in tutto il mondo.

La giornata pisana si snoda in due momenti: la mattina dalle 9 nell’Aula Magna Fratelli Pontecorvo del Polo Fibonacci (Largo Bruno Pontecorvo, 3) e il pomeriggio dalle 14.30 al Dipartimento di Biologia (Via Abetone e Brennero, 4). Qui gli studenti osserveranno da vicino i fenomeni di rigenerazione nella planaria, un organismo modello per lo studio delle cellule staminali in vivo, e le cellule staminali umane in coltura, provando, per un giorno, a mettersi nei panni di un ricercatore. L’UniStem Day è realizzato grazie alla collaborazione di Alessandra Salvetti e Mario Petrini del dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale e Marco Onorati del dipartimento di Biologia. Ulteriori informazioni sul sito Unipi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Edicola chiusa in Borgo: "Deve rimanere, è un simbolo di lotta alla mafia"

  • Cronaca

    Ecco la NightLAM: di notte si viaggia gratis a bordo dell'autobus

  • Cronaca

    Edifici Erp: al via le manutenzioni per gli immobili di via Galluzzi e via di Padule

  • Cronaca

    Piazza Sant'Antonio: all'asta l'ex stazione degli autobus

I più letti della settimana

  • I pesciolini d'argento (che non vivono nell'acqua): cosa sono e come proteggere la casa

  • Pisa Air Show: il programma dello spettacolo sul litorale pisano

  • Dermatite atopica: visite gratuite al Santa Chiara

  • Cinque ristoranti dove mangiare carne a Pisa

  • Pulizia e igienizzazione della lavatrice: alcuni consigli utili

  • Canapisa, tutto pronto: quartiere stazione blindato

Torna su
PisaToday è in caricamento