Tragedia a Navacchio: impiegato si impicca in banca

Sull'episodio indagano i carabinieri: l'uomo non avrebbe lasciato messaggi. Inutili i tentativi di soccorso da parte del 118

Dramma intorno alle 16 di oggi, venerdì 7 dicembre, nella filiale della Cassa di Risparmio di Firenze a Navacchio (Cascina). Un dipendente, un uomo di 53 anni residente a Pisa, si è tolto la vita all'interno dell'istituto di credito. E' stato ritrovato impiccato nel bagno. Immediato l'allarme al 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.
Sul posto i carabinieri. Secondo le prime informazioni l'uomo non avrebbe lasciato biglietti o messaggi per spiegare i motivi del suo gesto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Tragedia poco chiara, bisogna aspettare indagini e autopsia

  • ammazzarsi in banca...boh la gente sta male

    • Vergognati e taci.

  • Che tragedia, pover'uomo

  • Poveretto pace all,anima sua

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cep, bimbo trova sconosciuto nel letto: "La famiglia voleva andare via da mesi"

  • Cronaca

    "Ripetute violazioni delle prescrizioni": il comune 'silenzia' il Leningrad Cafè

  • Cronaca

    Gioco del Ponte: "Malumori nelle Magistrature, a rischio la prossima edizione"

  • Cronaca

    Arrestato 20enne sospettato di spacciare a scuola: aveva 130 grammi di droga e 1550 euro

I più letti della settimana

  • Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Il Gruppo Leonardo presenta AWHERO, un elicottero tutto 'pisano'

  • Case popolari, parapiglia a Sant'Ermete: feriti due vigili urbani

  • Nuove divise "scomode e pericolose" in ospedale: risponde l'Aoup

Torna su
PisaToday è in caricamento