Svincolo di Acciaiolo a Fauglia: avviata la procedura di gara

I lavori di messa in sicurezza della strada in località 'Torretta Vecchia' partiranno entro la fine dell'anno. Investimento da circa un milione e mezzo di euro

Approvato il progetto esecutivo e avviata la procedura di gara per la messa in sicurezza dell'intersezione fra la SR 206 'Pisana Livornese' e la SP 21 'del Pian del Tora' in località Torretta a Fauglia, nota come svincolo di Acciaiolo. Costo totale dell'operazione 1 milione 450mila euro finanziati per la quasi totalità con fondi regionali. I lavori dovrebbero essere completati in un periodo massimo di nove mesi con l'inizio previsto entro la fine dell'anno in corso.

L'intervento riguarda il miglioramento dell'intersezione che si trova in località 'Torretta Vecchia', nei pressi del confine comunale tra Collesalvetti (LI) e Fauglia (PI). Il miglioramento consiste nella messa in sicurezza della circolazione stradale, nella riduzione della velocità di percorrenza della S.R., nella riduzione dei potenziali punti di conflitto per le manovre di svolta e di accesso ed uscita sia dalla S.P. che dalle aree industriali ed artigianali esistenti.

L'intervento, originariamente di competenza della Provincia di Livorno che ne ha approvato il progetto preliminare nel 2002, è stato poi sviluppato dalla Regione che ne ha assunto la competenza nel 2016 e lo ha inserito nel programma triennale dei lavori pubblici 2017-2019 e nell'elenco annuale 2017. Il progetto esecutivo, elaborato dai tecnici regionali, è stato approvato lo scorso 6 aprile e prevede la realizzazione di una ampia rotatoria del diametro di 50 metri posta lungo la S.R. 206 'Pisano-Livornese' a circa 300 metri a sud dell'attuale intersezione.

La scelta di spostamento dell'attuale intersezione è legata alla necessità di disporre di spazi adeguati alla realizzazione della nuova rotatoria, al rispetto delle previsioni urbanistiche di nuove aree artigianali ed industriali ed alla volontà di limitare i disagi alla circolazione in fase di realizzazione. Tale spostamento comporta la realizzazione di un nuovo tratto di viabilità della S.P. 21 di circa 300 metri con un miglioramento sia della geometria che delle pendenze di approccio mentre gli accessi degli stabilimenti esistenti saranno canalizzati direttamente lungo il nuovo tratto della viabilità provinciale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aborto e diritti delle donne, manifestazione in città: "Riaffermiamo la nostra libertà"

  • Cronaca

    Stazione, identificati due irregolari con precedenti penali: espulsi

  • Cronaca

    Gli rubano la bici in stazione: dopo un'ora i vigili gliela riportano

  • Eventi

    Teatro di figura in Cavalieri: burattini e marionette per dire no alla malamovida

I più letti della settimana

  • San Piero a Grado, si dimentica la figlia in auto: muore bambina di un anno

  • Canapisa, sabato al via la street parade antiproibizionista: ecco il percorso

  • Riglione: folla e commozione per l'addio alla piccola Giorgia

  • Bimba morta in auto, aperta un'indagine. Il sindaco: "La città è in lutto"

  • Canapisa 2018: in migliaia in città contro il proibizionismo

  • Bimba morta dimenticata in auto, Codacons: "Da anni chiediamo l'obbligo di allarmi su auto"

Torna su
PisaToday è in caricamento