Cascina: in arrivo nuove telecamere di videosorveglianza

Uno strumento considerato fondamentale per aumentare la sicurezza del territorio

“Il Consiglio comunale, con il voto favorevole di Lega, Fdi e Fi, ha deliberato la variazione di bilancio che prevede lo stanziamento di 42.250 euro, derivanti da avanzo da Cds, per l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza”. E' quanto annuncia l’assessore al Bilancio e vicesindaco di Cascina Dario Rollo.

I nuovi sistemi serviranno a completare la rete di monitoraggio del territorio che già vede la presenza, in diversi punti stradali strategici, di 47 videocamere fisse e 2 mobili. I sistemi saranno di ultima generazione dotati di un filtro automatico che permette di ottenere il massimo della qualità di immagine in qualsiasi condizione di illuminazione. Alcune consentiranno anche la rilevazione della targa dei veicoli, che, collegate con le banche dati, saranno in grado di conoscere lo stato del veicolo riguardo a furto, copertura assicurativa, eventuale fermo amministrativo e revisione. Quest’ultime sostituiranno quelle obsole presenti nelle vie di accesso al centro città, altre saranno installate a Latignano, Ansa dell’Arno, zona Navacchio e San Frediano. Si aggiungono alle ultime installate alle rotonde stradali di via Repubblica/Tosco Romagnola, via Guerra Guerra/Tosco Romagnola e in corrispondenza della rotonda di Titignano e dell’uscita a Cascina dalla superstrada FiPiLi.

“Ogni anno impegniamo risorse per installare ulteriori sistemi di videosorveglianza. Con la rete installata finora - continua Rollo - siamo riusciti più di una volta a fornire un valido strumento in appoggio alle forze dell’ordine per l’individuazione dei responsabili di alcuni reati avvenuti nel nostro comune, ma anche nei comuni limitrofi. L’installazione di nuove e ulteriori telecamere che permetteranno il controllo dello stato del veicolo in altri punti strategici scoperti, permetterà di migliorare il servizio di vigilanza del territorio. Dotare il territorio di un efficace sistema di videosorveglianza è un obiettivo che avevamo inserito già nel nostro programma elettorale e questi ulteriori impianti, insieme a quelli installati nel 2017 e 2018, sono la dimostrazione che manteniamo le promesse fatte ai nostri cittadini". "Siamo consapevoli di come la videosorveglianza sia una strumento oggi fondamentale per contrastare la microcriminalità - conclude Rollo - le telecamere saranno attive ogni giorno, 24 ore su 24, per garantire ai cittadini e al territorio un presidio e un controllo costante che andrà a rafforzare il lavoro quotidiano di Polizia Municipale e forze dell’ordine, a cui va sempre il nostro ringraziamento per il lavoro svolto”.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

Torna su
PisaToday è in caricamento