Cascina: tentano il furto di cavi telefonici, ma l'allarme scatta

I malviventi hanno abbandonato diverse matasse di cavi di rame di proprietà della Telecom: all'arrivo dei Carabinieri erano già fuggiti. Il fenomeno sta diventando sempre più diffuso in Toscana

Hanno cercato di rubare cavi di rame da una linea telefonica della Telecom ieri sera al km 6,3 dell'Arnaccio, nei pressi di Santo Stefano a Macerata nel comune di Cascina. Ma l'allarme installato sulla linea è partito intorno alle 20 e ha permesso ai Carabinieri di accorgersi del furto in atto. All'arrivo dei militari i ladri erano già fuggiti lasciando in terra vicino ad un furgone abbandonato svariate matasse di cavo telefonico. Refurtiva e automezzo sono stati posti sotto sequestro.

I tecnici di Telecom Italia, spiega una nota della compagnia telefonica, sono tempestivamente intervenuti: è già stato ripristinato il cavo asportato, scrive Telecom, e le linee telefoniche coinvolte sono state riattivate. Mentre, in merito ai possibili disservizi, l'azienda sottolinea "di essere parte lesa rispetto ad un fenomeno che anche in Toscana sta iniziando a verificarsi". (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

Torna su
PisaToday è in caricamento