giovedì, 23 ottobre 13℃

Via San Biagio: dottoressa-Sherlock Holmes rintraccia scippatore

L'uomo, un 40enne residente a Marina di Pisa, ha provato senza successo a prendere la borsa che il medico teneva sul portapacchi posteriore della bicicletta: la dottoressa ha rintracciato il malvivente al Sert

Redazione 17 maggio 2012

Ha cercato e rintracciato chi, poco prima, aveva tentato di rubarle la borsa che la tenace dottoressa dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana teneva ben salda alla sua bicicletta sul portapacchi posteriore.

Ieri, mentre pedalava in Via San Biagio, il medico è stato avvicinato da un uomo a bordo di uno scooter nero di grossa cilindrata. L'uomo ha cercato di prendere la borsa invano, così si è allontanato. Era di corporatura robusta, indossava un giaccone chiaro e un casco scuro: particolari che, insieme all'annotazione parziale della targa, hanno permesso alla dottoressa-detective di rintracciarlo poco dopo nei pressi del vicino Sert. Parcheggiato fuori c'era infatti lo scooter nero: la donna ha così annotato l'intera targa e ha aspettato, nascondendosi, che l'uomo uscisse riconoscendolo grazie al giaccone chiaro e alla corporatura.

Annuncio promozionale

Il medico, senza arrendersi, ha così chiamato il 113. La Polizia ha rintracciato il malvivente all'interno della propria abitazione: si tratta di un tossicodipendente, italiano, di quasi 40 anni, residente a Marina di Pisa e già arrestato in passato per furti commessi ai danni di farmacie. Il 40enne ha ammesso davanti agli agenti le proprie responsabilità.

Cisanello
scippi

Commenti