Terremoto nel Centro Italia: a Pisa parte la raccolta di alimenti

Non solo generi alimentari, ma anche altri materiali di prima necessità e giochi per bambini. Ecco a chi poter consegnare il proprio contributo

Mentre il numero dei morti continua a salire vertiginosamente nel Centro Italia, colpito dal violento sisma che ha praticamente raso al suolo Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, anche da Pisa e provincia è partita la colonna di solidarietà con raccolta di beni di prima necessità.

Tra i primi ad attivarsi la Misericordia di Pisa che sta effettuando una raccolta viveri per le zone colpite dal sisma. Chiunque volesse partecipare a tale raccolta, può contribuire portando alla sede in Via G. Da Fabriano 1 (dalle ore 9-13 e 15-18) a Pisa, viveri e vestiario. Per informazioni 0509912900 0509912908.

Anche l'Associazione 'Pisa nel cuore', guidata dal consigliere comunale Raffaele Latrofa, mette a disposizione il proprio conto corrente per una colletta destinata all'acquisto di generi di prima necessità.
Si può partecipare alla colletta tramite bonifico sul conto corrente
IBAN: IT79 H033 5901 6001 0000 0143 196
INTESTATO A : Pisa nel cuore Lista Civica
CAUSALE : "terremoto"
Poiché per trasparenza verranno pubblicati tutti gli estratti conto, coloro che non vogliono che sia pubblicato il proprio nome possono aggiungere nella causale la dicitura 'Privacy'.

Presso lo spazio antagonista Newroz (via Garibaldi 72) sarà aperto un punto di raccolta da giovedì 25 agosto (tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00). La consegna del materiale raccolto avverrà tramite le Brigate di Solidarietà Attiva - Terremoto Centro Italia.

Poi c'è l'appello degli Ultras Granata Pontedera che scendono in campo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto. Sono stati presi contatti con i ragazzi degli Ultras Rieti, che stanno provvedendo ad organizzare e distribuire gli aiuti nei confronti dei paesi limitrofi distrutti dal sisma. Gli Ultras Pontedera organizzano una raccolta di aiuti, a partire dalla sera di mercoledì 24 agosto e fino alla partita di domenica 28 alle 18,30 al 'Mannucci' contro il Siena. Dalle 21 fino alle 24, la sede degli ultras granata, in via Veneto 109, sarà aperta tutte le sere per raccogliere gli aiuti dei Pontaderesi, che verranno inviati a Rieti all’inizio della prossima settimana. Per info contattare: 3291231503 o 3200203839. Ha aderito all'appello degli ultras l'associazione Mina Boschi: la sede di via Cavallotti a Pontedera sarà aperta la sera dalle 18:00 alle 20:00 per raccogliere beni di prima necessità. Per raccolte a domicilio chiamare il 3355855591.

La sezione pontederese di Forza Nuova si attiva per raccogliere generi di prima necessità che saranno consegnati alle popolazioni terremotate tramite i militanti di Rieti. Chi volesse contribuire alla raccolta può rivolgersi alla sede di via dei Portici 10 (una traversa di corso Matteotti) giovedì, venerdì e sabato, dalle 21 alle 23:30.

Ancora un'altra raccolta è promossa a Ponsacco dal circolo 'Che Guevara'. Il materiale che i cittadini vorranno donare potrà essere portato presso la Tabaccheria Ribechini in Piazza della Repubblica a Ponsacco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I MATERIALI E GLI ALIMENTI NECESSARI PER AIUTARE LE POPOLAZIONI DEL CENTRO ITALIA
lenzuola singole nuove o usate (pulite) - asciugamani (puliti) - cuscini (puliti) - carta igienica - rotoloni asciugatutto - bicchieri di plastica - piatti di plastica - tovaglioli di carta - prodotti per la pulizia personale (shampoo, bagnoschiuma, sapone, dentifricio, ecc…) - salviette umidificate - pannolini (per adulti e per bambini) - colori per i bambini - blocchi di carta - giochi per i bambini - acqua minerale - torce e pile - apriscatole - kit pronto soccorso - medicine da banco (tachipirine - cerotti - pomate per ferite) - lettini da campo - brandine - coperte - vestiario (scarpe, tute, ecc) - alimentari non deperibili di tutti i generi (pasta - pomodori pelati - barattoli di fagioli - ceci - lenticchie - piselli - carne simmenthal - olio - sale grosso - sale fino - caffe - latte a lunga conservazione - zucchero - caffe’ - omogeneizzati biscotti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento