Disordini per Pisa-Brescia: rilasciati gli 8 tifosi arrestati

Le persone sono libere senza restrizioni oltre al Daspo, il processo è fissato per novembre. Sospesa la vendita dei biglietti ospiti per la trasferta a Frosinone

Sono liberi gli 8 tifosi del Pisa arrestati in occasione dei disordini accaduti sabato pomeriggio a circa un chilometro dallo stadio di Empoli. La misura dell'arresto è stata confermata, ma sono state respinte le misure cautelari richieste dal Pubblico Ministero. Oltre al Daspo quindi non ci sono altri obblighi imposti. L'udienza del processo è prevista il 3 novembre.

La prima ripercussione formale, annunciata dalla società nerazzurra, è la sospensione della vendita dei biglietti per il settore ospiti per la partita Frosinone-Pisa, in programma martedì 20 settembre alle ore 20.30. La decisione è stata presa dell'Osservatorio Nazionale delle manifestazioni sportive. Chi avesse già acquistato il tagliando potrà ottenere il rimborso ripresentando il titolo d'ingresso nel punto vendita dove lo stesso è stato comprato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dall'Albania e va a trovare la figlia a Pisa: in 5 positivi al Coronavirus

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Cadono dallo scooter in Fi-Pi-Li a Pisa: due feriti

  • Scontro auto-scooter in superstrada: "Cerco testimoni, chi ha visto si faccia avanti"

Torna su
PisaToday è in caricamento