Trapianti: l'Aoup celebra i 20 anni dalla prima operazione al fegato

L'evento si terrà sabato al Palazzo dei Congressi. Pazienti ed operatori insieme per festeggiare l'eccellenza pisana del settore

Il professor Franco Filipponi

Sabato si terrà al Palazzo dei Congressi di Pisa, dalle ore 9, la cerimonia per celebrare i 20 anni dal primo trapianto di fegato eseguito all'Aoup. Avviato nel 1996 sotto la guida del professor Franco Filipponi, il programma trapianto di fegato ormai rappresenta una realtà consolidata in ambito aziendale, regionale e nazionale, con più di 1700 procedure realizzate finora.

"Il suo successo - scrive in una nota l'azienda - si deve alla stretta collaborazione tra le strutture ad esso dedicate: la Chirurgia epatica e trapianto di fegato diretta dal professor Filipponi, l’Anestesia e rianimazione trapianti diretta dal dottor Gianni Biancofiore, l’Epatologia, la Gastroenterologia e le Malattie infettive, accanto ai servizi offerti dal Dipartimento per Immagini, dal Laboratorio analisi, dal Laboratorio degli immunosoppressori, dal Centro trasfusionale, dall’Endoscopia digestiva e dall’Anatomia patologica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento del 9 aprile avrà luogo alla presenza dei vertici aziendali e delle istituzioni locali e intende raccogliere i pazienti e i loro familiari proprio accanto ai professionisti medici e infermieri che hanno contribuito alla realizzazione del programma, per ringraziarli tutti per l’impegno e la dedizione quotidiana dimostrati.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

Torna su
PisaToday è in caricamento