Muoversi a Pisa per la Luminara 2019: come arrivare in centro e le modifiche al traffico

Previste chiusure al traffico a scaglioni su vari orari e zone, più tutti i mezzi pubblici disponibili

Immagine di archivio

Fissato il programma della Luminara 2019, con tutte le informazioni sulle misure di sicurezza, vediamo i dettagli su come raggiungere i lungarni per godersi lo spettacolo dei lumini, più tutte le modifiche alla circolazione. 

Come raggiungere i lungarni

In auto: per raggiungere il centro si potranno utilizzare i parcheggi scambiatori di via Pietrasantina (500 posti), di Esselunga e i parcheggi su via Matteucci fino all’altezza di Palazzo dei Congressi. Si può anche parcheggiare in via Paparelli (800 posti) da dove per raggiungere il centro bastano pochi minuti a piedi.

Pisa Mover: per chi viene da fuori città, c’è la possibilità di utilizzare i parcheggi scambiatori del Pisa Mover, arrivando da tutte le direzioni, in particolare dall’Aurelia (Viareggio e Livorno) o dalla superstrada (Cascina, Pontedera, Empoli, Firenze). E' possibile raggiungere il centro al costo di 1,20 euro a persona, con il parcheggio dell’auto in uno dei due parcheggi scambiatori del Pisa Mover, uno accessibile direttamente dall’Aurelia e l’altro da via di Goletta, all’uscita dell’aeroporto della Fi-Pi-Li, dove si trovano un totale di 1400 posti auto. Da qui si prende la navetta elettrica che porta alla stazione ferroviaria. Il servizio shuttle sarà in funzione fino alle 1.30 del mattino. Il parcheggio costa 1,20 euro, incluso un biglietto andata e ritorno sullo shuttle, mentre gli altri passeggeri a bordo dell’auto usufruiranno della tariffa agevolata per il carpooling: 1,50 euro aggiuntivo per il secondo passeggero e 1 euro aggiuntivo per ogni altro passeggero. La promozione è attiva anche per la Regata di San Ranieri (17 giugno).

Treno speciale: Trenitalia organizza, come gli anni scorsi, un treno speciale per il ritorno in direzione Firenze. Il treno partirà alle ore 01.15 da Pisa Centrale con fermate a Cascina (1.26), Pontedera (1.32), Empoli (1.49), Firenze Rifredi (2.14), arrivo a Firenze Campo di Marte alle 2.25.

Navigazione su fiume Arno interdetta: è previsto il divieto di navigazione sul fiume Arno a partire dalle ore 6 del 15 giugno fino alle ore 22 del 17 giugno tra il Ponte della Ferrovia ed il Ponte della Fortezza. Un servizio di pattugliamento assicurerà il rispetto del divieto, la sicurezza per l’accensione dei fuochi dalle piattaforme sull’Arno e l’eventuale soccorso nel fiume.

Modifiche al traffico

Sono previste varie misure di divieto di sosta e circolazione.

Divieti di sosta: dalle ore 12 del 16 giugno alle 14 del 17 giugno in lungarno Simonelli, piazza Solferino, lungarno Pacinotti, lungarno Mediceo, piazza Mazzini, lungarno Fibonacci (eccetto veicoli al servizio di persone invalide nel tratto dal Ponte della Vittoria all’Arco, con accesso entro le ore 21 e successiva uscita obbligatoria a fine evento dalla Parte del Ponte della Vittoria), lungarno Galilei, lungarno Gambacorti, lungarno Sonnino, via Stampace.

Divieto di sosta dalle 12 del 16 giugno alle 5 del 17 giugno sulle vie di esodo: via Santa Maria (da Lungarno Pacinotti fino a Via Trento); Piazza Carrara (da lungarno Pacinotti fino a Via San Nicola); Piazza Garibaldi; Piazza del Pozzetto; Borgo Stretto; via Ulisse Dini (da Borgo Stretto fino a Piazza San Felice); Piazza Cairoli (tratto carrabile); via Cavour; Piazza Mazzini; via Santa Bibbiana (nel tratto da piazza Mazzini a via del Buschetto); via Bovio; Piazza XX Settembre; via di Banchi; Corso Italia; via degli Uffizi; via Toselli (da via di Banchi a via degli Uffizi); via Sant'Antonio (primi 30 metri dal Lungarno Gambacorti); Piazza Saffi; via di Porta a Mare (da Lungarno Sonnino fino a Via Conte Fazio); via Oberdan; via Curtatone e Montanara (solo lato ovest fino a piazza Dante compresa); Piazza San Sepolcro (parte prospicente lungarno).

Divieto di circolazione in più fasi sui lungarni: dalle ore 14 lungarno Pacinotti, lasciando la corsia nord aperta per l’uscita da via Santa Maria verso Ponte Solferino; lungarno Mediceo fino a Piazza Mazzini; Ponte della Fortezza corsia da nord a sud; lungarno Galilei, lungarno Gambacorti, lungarno Fibonacci; inversione del senso di marcia di via Palestro; tutte le strade e vicoli con sbocco in uscita ai lungarni.

Per le vie di esodo, sempre dalle ore 14, via Santa Maria (da lungarno Pacinotti a via Trento), Piazza Carrara (da lungarno Pacinotti a via San Niccola), Piazza Cairoli, via Cavour, via Santa Bibbiana (da Piazza Mazzini a via del Buschetto), via Bovio, Corso Italia, via Toselli, via Sant’Antonio (da via San Paolo a lungarno Gambacorti), via Curtatone e Montanara.

Dalle ore 16 si aggiungono lungarno Simonelli, lungarno Sonnino, piazza San Paolo a Ripa D’Arno, lungarno Fibonacci (eccetto veicoli al servizio di persone invalide nel tratto dal Ponte della Vittoria all’Arco entro le ore 21, con successiva uscita obbligatoria a fine evento dalla Parte del Ponte della Vittoria), Ponte della Fortezza; corsia nord di lungarno Pacinotti, Ponte di Mezzo, Piazza Garibaldi, Piazza Cairoli, lungarno Mediceo, piazza Mazzini, lungarno Galilei, Piazza San Sepolcro, lungarno Gambacorti.

Dalle ore 18 chiusi anche piazza Solferino e Ponte Solferino; inversione del senso di marcia di via Crispi e di via Stampace; sospensione della corsia preferenziale di via Rustichello che sarà adibita a normale corsia per lo scorrimento del traffico privato in uscita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

  • Temporali in arrivo: allerta meteo arancione su tutta la Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento